colomba-rovina

E mentre usciva dal Tempio, uno dei suoi discepoli gli disse: «Maestro, guarda che pietre e che costruzioni!»

E Gesù gli rispose: «Vedi tu queste grandi costruzioni? Non rimarrà pietra su pietra, che non sia in rovina».

Poi, quando si fu seduto sul monte degli Ulivi, al cospetto del Tempio, Pietro, Giacomo, Giovanni e Andrea, a parte gli domandarono: «Confida a noi quando avverranno queste cose, e quale sarà il segno del tempo in cui tutto questo dovrà accadere».
Gesù allora prese a dire loro: «State attenti che nessuno vi inganni. Poiché molti verranno sotto il mio nome dicendo: Sono io; e trarranno molti in errore.  E quando poi sentirete parlare di guerre e di rumori di guerre, non vi turbate: è necessario che tutto ciò avvenga, ma non è ancora la fine. Perché si solleverà nazione contro nazione e regno contro regno; vi saranno terremoti in vari luoghi, e vi saranno carestie. Questo è il principio della prova. Ma voi state attenti a voi stessi, perché vi tradurranno davanti ai Sinedrii, sarete battuti con le verghe nelle Sinagoghe, sarete condotti davanti ai governatori e ai re per causa mia per rendere testimonianza dinanzi a loro.

 

Prima però bisogna che il Vangelo sia predicato fra tutte le nazioni.  E quando vi meneranno via per consegnarvi, non preoccupatevi di quanto dovrete dire, ma dite quello che vi sarà suggerito in quel momento, perché non sarete voi a parlare, ma lo Spirito Santo.  Il fratello darà a morte il fratello, e il padre il figlio; e i figliuoli insorgeranno contro i genitori e li faranno morire; e voi sarete odiati da tutti per causa del mio nome; ma colui che starà saldo sino alla fine, questi si salverà.
Quando poi vedrete l'abominazione della desolazione posta là dove non conviene (chi legge comprenda), allora quelli che saranno in Giudea fuggano ai monti, e chi sarà sulla terrazza non scenda e non entri in casa per portar via qualche cosa dalla sua casa, e chi sarà nel campo non torni indietro a prendere il suo mantello. 
Ma guai a quelle che saranno incinte e a quelle che allatteranno in quei giorni! 
Però pregate che ciò non avvenga in inverno! Perché quelli saranno giorni di una tale desolazione come non è mai stata dal principio della creazione che Dio compì fino adesso, e quale non sarà più.
E se il Signore non avesse abbreviato quei giorni, nessun si salverebbe; ma ha abbreviato quei giorni in grazia degli eletti, che egli ha scelto. 
E allora se alcuno vi dirà: Ecco qui il Cristo, o eccolo là, non gli credete, perché sorgeranno falsi Cristi e falsi profeti e presenteranno miracoli e prodigi per ingannare, se fosse possibile, anche gli eletti».


«Voi però state attenti: io vi ho annunciato tutto in anticipo.

 

fiore-regaloMa in quei giorni, dopo quella tribolazione, il sole si oscurerà e la luna non darà più luce, e le stelle cadranno dal cielo, e le potenze, che stanno in cielo, saranno sconvolte.Allora si vedrà il Figliuolo dell'uomo venire sulle nuvole con gran potenza e gloria, e manderà i suoi Angeli e radunerà gli eletti dai quattro venti, dall'estremità della terra fino all'estremità del cielo.Che il fico vi insegni come paragone!
Quando già i suoi rami sono divenuti teneri e le foglie spuntano, sapete che l'estate è vicina.
Nello stesso modo, quando voi vedrete succedere queste cose sappiate che Egli è vicino, alle porte.
Io vi dico in verità che questa generazione non passerà prima che tutte queste cose siano avvenute. 
Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno.
Ma quanto a quel giorno e a quell'ora, nessuno lo sa, nè gli Angeli in cielo, nè il Figlio, ma solo il Padre».

Ora quello che dico a voi, lo dico a tutti: vigilate!

 

«State in guardia, vigilate e pregate perché non sapete quando sarà quel tempo. 
E' come un uomo partito per un viaggio che, lasciando la sua casa, ha rimesso ai servi ogni autorità, assegnando a ciascuno il proprio compito, e ha raccomandato al portinaio di vigilare.
Vegliate, adunque, perché non sapete quando il padrone della casa debba venire, o tardi, o verso la mezzanotte, o al canto del gallo, o al mattino: per timore che arrivando egli all'improvviso, non vi trovi addormentati. 
Ora quello che dico a voi, lo dico a tutti: vigilate!»


Brano del Ss. VANGELO,
tratto dall’Edizione esclusiva
della Congregazione “Servi dell'Eterna Sapienza” Bologna.
Traduzione di P. Fr. Enrico M. G. Genovesi O.P.

CONSULTA ANCHE:

Vangelo secondo San Marco - introduzione

Quand’ecco, in quei giorni Gesù venne da Nazareth di Galilea e fu battezzato da Giovanni nel Giordano.

Non abbiamo mai veduto alcunché di simile - Rivolgendosi al paralitico disse: « Io te lo comando, alzati, piglia il tuo lettuccio, e vattene a casa tua». E quegli si alzò subito

Se un regno è diviso in se stesso, quel regno non può durare invece se un regno e' unito diventa piu' forte e puo' scacciare i demoni.

Sarete serviti secondo la vostra misura - Perché nulla vi è di nascosto che non debba essere scoperto, e niente è tenuto segreto se non per venire alla luce

Non temere soltanto abbi fede: Una certa donna, che da dodici anni pativa perdite di sangue, avendo udito parlare di Gesù, toccò il suo mantello.Nello stesso istante il flusso di sangue si stagnò

Quanti pani avete andate a vedere - Gesu presi  i cinque pani  e li spezzo'  e li diede ai suoi discepoli, perché li distribuissero al popolo; discepoli si stupivano sempre più dentro di sé perché essi non si erano resi conto

Ha fatto sentire i sordi e parlare i muti

Avendo occhi non vedete e avendo orecchie non udite - Egli, preso il cieco per mano, lo condusse fuori del villaggio, gli mise della saliva sugli occhi e, impostegli le mani, gli domandò se vedesse qualcosa. Lui fu guarito

Tutto e' possibile a chi crede - Per questo vi dico: tutto quello che domandate pregando, credete come se già lo aveste ottenuto, e così si compirà.

Mosè che cosa vi ha comandato? Chi ripudia la sua moglie e ne sposa un'altra commette adulterio riguardo alla prima, e se la donna ripudia suo marito e ne sposa un altro, commette adulterio

E quando siete in piedi per pregare, se avete qualche cosa contro qualcuno, perdonate, affinché anche il Padre vostro, che è nei cieli, perdoni a voi i vostri peccati

Insegni la via di dio secondo verita' - La povera vedova  ha gettato nel Tesoro più di tutti gli altri offerenti, ha gettato tutto quello che aveva, tutta la sua sussistenza

Uno di voi mi tradira' - E mentre erano a tavola e mangiavano, Gesù esclamò: In verità, io ve lo dico: uno di voi che mangia con me mi tradirà!

Volete che vi liberi il re dei Giudei - Morte di Cristo

Andate per tutto il mondo e predicate il Vangelo.

 

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora

Articoli da consultare