SCUOLA SCIENTIFICA TESLIANA DI NATUROPATIA OLISTICA

LA SCOPERTA DELLE PIRAMIDI SCOMPARSE

Tutti conosciamo le piramidi d’Egitto, vero?Sapevate che esistono piramidi sotterranee, proprio un Egitto? Sembra molto interessante, vero? Un team, d’esperti scienziati ed archeologi, ha scoperto, tramite satellite, con le immagini ad infrarossi, la presenza di 17 piramidi sotterranee in Egitto, oltre 1.000 tombe ed oltre 3.000 insediamenti, tutti sotto la superficie terrestre. L’area, sottoposta a scansione in Egitto, si chiama Sakara. Davvero affascinante! Com’è possibile che una parte di questa antica civiltà sia finita sottoterra? Questa scoperta mette in discussione la precedente teoria sulla civiltà egizia, la loro vita, la loro creazione e il loro sviluppo.

La domanda è: “Le nostre moderne percezioni della storia nel mondo sono davvero sbagliate”? Questa è solo un'area dell’Egitto scansionata dal satellite. Quali altre aree si nascondono? Quali sono le aree invase dal Nilo? Molto altro è sepolto, e che si nasconde in Egitto, sotto la superficie terrestre. Questa storia è molto simile alle storie precedenti, perché la domanda è sempre la stessa: "C'era una civiltà molto avanzata tanto tempo fa? ''    

Se, si continua con l’esplorazione, via satellite, in Egitto è possibile che l'intero Egitto d’oggi nasconda, si può affermare, che una civiltà nuova-antica, una volta era diffusa in questo territorio. Significa che è ora di cambiare la storia da noi conosciuta oggi? Forse. Queste sono scoperte molto serie. Le autorità egiziane, all'inizio dell’indagine, erano contrarie all'uso dei satelliti ed ora stanno pianificando di utilizzare tale tecnologia, per la ricerca, nei prossimi anni. Il satellite che scansionò l'area in Egitto era posizionato ad un'altezza di 700 chilometri.

Questo è un nuovo tipo di ricerca di vari scavi ed aree che sono d’interesse, per gli archeologi. Vi sorprende che nella regione di Sakara siano stati scoperti anche 3000 insediamenti? È davvero incredibile.  Quante persone vivevano lì? Possiamo proporre alcune centinaia di domande su questa scoperta. È troppo presto, per trovare le risposte a tutte queste domande.  Anni di ricerca sono davanti a noi e ci auguriamo che i risultati saranno disponibili al pubblico. Speriamo che questo sia solo uno dei tanti esempi sul nostro pianeta, in cui saranno individuate piramidi sotterranee, insediamenti e altri edifici architettonici. Perché? È tempo di conoscere la verità sui nostri lontani antenati.

Essi, allora, hanno cambiato il mondo, e noi oggi stiamo cercando di cambiarlo in meglio, anche se non ci riusciamo al meglio. Avremo successo solo se sapremo, con certezza, il lato vero della storia. Possiamo imparare dai loro errori  e, queste indagini ci diranno dove hanno sbagliato e cosa ha contribuito alla loro scomparsa.

 

Pin It

Partner jooble