SCUOLA SCIENTIFICA TESLIANA DI NATUROPATIA OLISTICA

Il Mistero dell'acqua - parte II

 

Oggi, non è più importante se c'è acqua o no. Perché, oggi portiamo acqua a migliaia di chilometri, con l'aiuto dell'alta pressione. In natura, i fiumi e i torrenti scorrono sempre secondo un piano, che determina il terreno con leggeri incurvamenti. E, nei tubi, l'acqua molte volte si muove ad angolo retto. Ad ogni tale svolta, la sua struttura principale si rovina. Tutte le strutture cristalline dell’acqua, del sistema d’approvvigionamento idrico, si deformano.  

Nel sistema di riscaldamento urbano, la maggior parte dell'acqua non è vitalizzata.   È marcia, dipende dalle persone, dalle piante, dagli animali, che ci vivono dentro, con la loro energia. L’acqua ruba energia. È noto che, in molte grandi città, l'acqua dell’ approvvigionamento idrico compie un ciclo chiuso. Dopo averla pulita, con sostanze chimiche forti, passa attraverso potenti filtri, giunge nelle nostre case, preservando nella memoria, delle sostanze chimiche forti e la violenza a cui è stata sottoposta. Ma, è ancora più grande l'inquinamento dell’informazioni,  che ha  raccolto scorrendo attraverso molti chilometri di tubi e migliaia e migliaia di case.  Noi, inquiniamo, spiritualmente, l'acqua e ciò ha assunto proporzioni enormi.

Perché?

L’acqua prende su di sé, tutta l'invidia, la malizia e tutto lo stress. È, praticamente, morta, quando entra nel nostro corpo. Siamo, perfettamente, consapevoli che, la vita sulla terra, senza acqua non è possibile. Siamo convinti, al 100%, che i primi organismi viventi sono comparsi nell’acqua.    In poco tempo, si sono sviluppati, fino a poter sopravvivere fuori dall'acqua. Non penso, nemmeno, che ciò sia una coincidenza.

Non è una coincidenza che l'acqua sia menzionata nelle prime righe della Bibbia. Li, dove si parla della creazione del mondo, la vita, in primo luogo, la  parola è acqua. Il Corano afferma che, l'acqua ha una parte nella creazione della vita sul pianeta, per volontà di Dio. Penso che, gli scienziati dovrebbero prestare più attenzione al tipo d’interazione che l'acqua ha con le molecole. A livello molecolare, questa crea una struttura a spirale del DNA; se non ci fosse acqua, non ci sarebbe stata alcuna spirale, essa crea una struttura proteica, senza l’acqua, tale struttura non funzionerebbe.

Solo nell'acqua inizia la vita, ogni famiglia, ogni embrione. L'acqua partecipa al suo sviluppo e alla sua conservazione. Infatti, l’acqua intorno, che sembra un computer universale, ed apre qualsiasi programma biologico. Ma, in questo caso, solo l'acqua può modificare tale programma. Questo è qualcosa di cui hanno parlato. Vedi questo è nuovo! Ma, esisteva già nei secoli prima di noi. Abbiamo agito esternamente sull’acqua, con campi magnetici impulsivi, molto deboli.

Questi campi sono decine di migliaia di volte più deboli del campo magnetico della terra. Sono trascurabili, dal punto di vista della scienza moderna. Tale acqua abbiamo messo nell'acquario con i pesci. Presto sono apparsi insoliti cuccioli. Tutti i nuovi pesci, erano uguali l'uno all'altro, come gemelli, ma erano diversi dai loro parenti. Si sono verificate modifiche allo stomaco e sono apparse delle macchie colorate, che non si erano mai viste prima, in quella specie di pesci. Queste modifiche sono cosiddetti cambiamenti finotipi. E’ molto importante che questi cambiamenti non si sono verificati solo su alcuni rappresentanti dei pesci trattati, ma su tutti, in una sola volta. Come risultato dell'esperimento, non solo è cambiato l'aspetto esteriore dei pesci, ma anche il loro comportamento.

Hanno iniziato a reagire a sollecitazioni esterne, come se fosse apparsa tra loro  un’intelligenza collettiva. Questa è un’area. molto seria. e completamente non studiata, che è emersa sulla superficie. Ci siamo resi conto che è possibile modificare, sia l'aspetto che il comportamento, agendo solo sull'acqua. E, ciò ha un serio significato, se l'acqua trattata influenza così tanto i cambiamenti, significa, che il concetto non viene completamente approfondito e non dovrebbe essere disponibile a tutti.            

Nel 1932, nel mondo, si sparge  la notizia sensazionale, della scoperta, che in natura, oltre all'acqua potabile, c'è l’acqua pesante, il deuterio. D2O. Infatti, proprio il deuterio è servito per creare la bomba più devastante: la bomba ad idrogeno. Oggi, è noto a tutti cosa provocano le radiazioni, ma  ci sono anche peggiori  conseguenze.

Molto più spaventoso è il cambiamento della struttura dell'acqua in vasti territori, che oltrepassa migliaia di chilometri il campo dei poligoni nucleari. Non è importante in quale punto l'esplosione avvenga, nell'aria, nell'acqua o sott'acqua.  I cambiamenti nell'acqua sono colossali, da rimanerne scioccati!     

E, gli animali bevono acqua e l’uomo beve acqua, e così via, ed avvengono dei terribili cambiamenti. Quando avviene un’esplosione, appaiono le onde che la terra sta comprimendo, relativamente in modo rapido, ma l'acqua si può muovere per oltre 30 giorni. Si crea un nuovo ordine patologico.    

Si è notato che, dopo le esplosioni atomiche, il numero dei suicidi è aumentato significativamente, cioè da 2,5 a 3 volte. I medici non sono stati in grado di spiegarlo, ma ciò era, completamente, chiaro per noi. Noi siamo costituiti dall’acqua per l'85%, si crea un conflitto nell'organismo, si sconvolge la struttura dell'acqua nel bioplasma del cervello e l'uomo perde la cosa più importante, perde il suo stimolo per la vita.

  • Tratto dal documentario russo: Il segreto dell'acqua
Pin It

Partner jooble