Misure di Prevenzione e Protezione attuale e DPI adottati a seguito della valutazione

 

1- Carico Tagliatrice a catena /    fornire mezzo adatto alla nostra cava  /  cintura di sicurezza in cabina /   eseguire manovre corrette, evitando movimenti bruschi della macchina    1    2    2/


2- Trasporto Tagliatrice a catena  /  fornire mezzo adatto alla nostra cava /   cintura di sicurezza in cabina/    eseguire manovre corrette, evitando movimenti bruschi della macchina    1    2    2/


3- Rilascio Tagliatrice a catena  /  fornire mezzo adatto alla nostra cava  /  cintura di sicurezza in cabina  /  eseguire manovre corrette, evitando movimenti bruschi della macchina    1    2    2/


4- Connessione Impianto Elettrico  /  usare cavi con spine di sicurezza  /  fornire guanti e calzature di protezione isolanti  /  evitare contatti elettrici e usare tensioni di sicurezza    1    4    4 /


5- Connessione Impianto Idraulico  /  usare tubo che si distingua da quello elettrico  /  fornire guanti protettivi e calzature antiscivolamento /   arrotolare bene il tubo per un trasporto sicuro    1    2    2 /


6- Taglio di Base  /  ripararsi dietro uno schermo protettivo /   guanti, indumenti e calzature contro aggressioni meccaniche /    mettersi in una posizione sicura durante l'uso della macchina    4    1    4 /


7- Disconnessione Impianto Elettrico  /  evitare cavi scoperti e usare spine di sicurezza  /  fornire guanti e calzature di protezione isolanti /   evitare contatti elettrici e usare tensioni di sicurezza    1    4    4 /


8- Disconnessione Impianto Idraulico  /  usare tubo che si distingua da quello elettrico  /  fornire guanti protettivi e calzature antiscivolamento  /  arrotolare bene il tubo per un trasporto sicuro    1    2    2 /


9- Movimenti operatore  /  fornire calzature antiscivolamento  /  fornire guanti protettivi e calzature antiscivolamento /   porre attenzione durante gli spostamenti, evitando movimenti bruschi    1    1    1 /


→ Ridescrizione attività in modo che l’evento pericoloso non avvenga o ne venga ridotta la possibilità di accadere:

-    Tutte le macchine presenti in azienda sono conformi ai RES requisiti essenziali di sicurezza e salute sul lavoro previsti nell’Allegato I – Requisiti essenziali di sicurezza e salute relativi alla progettazione e alla costruzione delle macchine e dei componenti di sicurezza del Decreto del Presidente della Repubblica n. 459 del 24 luglio 1996 Regolamento per l’attuazione delle direttive 89/392/CEE, 91/368, 93/44, 93/68 concernenti il riavvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relativi alle macchine (detta anche “Direttiva Macchine”).
-    Tutte le attrezzature da lavoro sono conformi con particolare riferimento agli Articoli 70, 71, 73 del Capo I del Titolo III riguardante l’Uso delle attrezzature di lavoro e dei Dispositivi di Protezione Individuale(DPI) del  Decreto Legislativo del Governo n° 81 del 9 aprile 2008 Attuazione dell’Articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di Tutela della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro. Useremo dicitura D.Lgs. 81.
-    Tutti i DPI Dispositivi di Protezione Individuale forniti dall’azienda ai lavoratori sono conformi ai Requisiti Essenziali di Salute e Sicurezza (definiti nell’Art.3 della stessa legge) previsti  nell’Allegato II del Decreto Legislativo n. 475 del 4 dicembre 1992 Attuazione della direttiva 89/686/CEE del Consiglio del 21 dicembre 1989, in materia di riavvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative ai dispositivi di protezione individuale(DPI).
Tutti i DPI sono conformi anche al Capo II del Titolo III riguardante l’Uso delle attrezzature di lavoro e dei Dispositivi di Protezione Individuale del D.Lgs. 81.
-    Il lavoratore viene informato formato e addestrato in conformità agli Articol 36 e 37 del D.Lgs. 81.
-    Gli impianti elettrici sono conformi al Capo III del Titolo III riguardante l’Uso delle attrezzature di lavoro e dei Dispositivi di Protezione Individuale del D.Lgs. 81.

Ridescrizione Microattività; l’operatore del cammino critico:

 

1-    Provvede a caricare la tagliatrice per mezzo di una pala caricatrice con benna; entra nella cabina di comando della pala caricatrice, si allaccia la cintura di sicurezza, accende la macchina e la porta davanti la tagliatrice; a questo punto aggancia la macchina, la solleva da terra per eseguire facilmente il trasporto seguendo le manovre del ciclo a otto. Il nostro operatore verrà informato e formato sul funzionamento della macchina secondo le norme citate in precedenza. Le manovre che dovrà fare il nostro operatore dovranno essere manovre ben precise e l’operatore dovrà cercare di evitare qualsiasi movimento brusco della macchina.

2-    Trasporta la tagliatrice con la pala fino al punto dove rilascerà la tagliatrice per effettuare poi il taglio di base. Il nostro operatore verrà informato e formato sul funzionamento della macchina secondo le norme citate in precedenza. Le manovre che dovrà fare il nostro operatore dovranno essere manovre ben precise e l’operatore dovrà cercare di evitare qualsiasi movimento brusco della macchina.

3-    Rilascia la tagliatrice e la posiziona a terra appoggiandola nella posizione prevista; a questo punto sgancia la tagliatrice dalla pala e riporta la pala caricatrice nel deposito. Provvederà allo spegnimento della macchina e, dopo aver tolto la cintura di sicurezza, scende da quest’ultima. Il nostro operatore verrà informato e formato sul funzionamento della macchina secondo le norme citate in precedenza. Le manovre che dovrà fare il nostro operatore dovranno essere manovre ben precise e l’operatore dovrà cercare di evitare qualsiasi movimento brusco della macchina.

4-    Provvede a connettere la tagliatrice a catena dentata con l’Impianto Elettrico; dopo aver indossato i guanti e le calzature di protezione isolanti prende il cavo con le mani e trascinandolo fino alla tagliatrice dove lo collega con la macchina per mezzo della spina. Il peso del cavo non supera i limiti di sicurezza per la salute dell’operatore. La spina usata è una spina di sicurezza e l’impianto elettrico è conforme alle norme citate in precedenza.

5-    Provvede a connettere la tagliatrice a catena dentata con l’Impianto Idraulico; prende il tubo dell’acqua e, dopo averlo arrotolato per bene affinché il trasporto sia in totale sicurezza, lo strascina fino alla tagliatrice dove lo collega alla macchina, procede a questo punto con l’apertura del rubinetto per far circolare l’acqua. Anche in questo caso il peso del tubo non supera i limiti di sicurezza per la salute dell’operatore, il colore del tubo deve essere appariscente affinché l’operatore non inciampi sul tubo cadendo a terra.

6-    Dopo aver indossato guanti, calzature e indumenti di protezione contro le aggressioni meccaniche effettua il taglio di base tramite il quadro dei comandi della tagliatrice a catena dentata (30 m2); inizia il taglio e, dopo essersi messo in una posizione di sicurezza, e ove sia possibile dietro uno schermo protettivo per evitare danni dovuti alle schegge (secondo il pto 1.5 dell’Allegato VI del D.Lgs. 81 riguardante il Rischio di Proiezione di oggetti), segue il corretto funzionamento della macchina, finita l’operazione spegne la macchina, si toglie, calzature e indumenti di protezione e si occupa dell’attività seguente.

7-    Stacca l’impianto elettrico dalla macchina, scollega il cavo che porta la corrente elettrica dalla tagliatrice a catena dentata, il cavo viene poi afferrato con entrambe le mani e trasportato poi fino al deposito. Dopodiché si leva guanti e le calzature di protezione isolanti.

8-    Stacca l’impianto idraulico, chiude il rubinetto dell’acqua e poi scollega il tubo dell’acqua dalla tagliatrice a catena dentata; il cavo viene poi afferrato con entrambe le mani e, dopo essere arrotolato per bene, trasportato fino al deposito.

9-    Provvede a caricare la tagliatrice per mezzo di una pala caricatrice con benna, entra nella cabina di comando della pala caricatrice, si allaccia la cintura di sicurezza, accende la macchina e la porta davanti la tagliatrice; a questo punto aggancia la macchina, la solleva da terra per eseguire facilmente il trasporto seguendo le manovre del ciclo a otto. Le manovre che dovrà fare il nostro operatore dovranno essere manovre ben precise e l’operatore dovrà cercare di evitare qualsiasi movimento brusco della macchina.

10-    Trasporta la tagliatrice con la pala dal punto dove è stato effettuato il taglio di base fino al deposito delle macchine. Le manovre che dovrà fare il nostro operatore dovranno essere manovre ben precise e l’operatore dovrà cercare di evitare qualsiasi movimento brusco della macchina.

11-    Deposita la tagliatrice a catena dentata, la poggia a terra nel deposito, poi la sgancia. Infine provvede a depositare la pala caricatrice, dopodiché la spenge, si slaccia la cintura di sicurezza e scende dalla pala. Le manovre che dovrà fare il nostro operatore dovranno essere manovre ben precise e l’operatore dovrà cercare di evitare qualsiasi movimento brusco della macchina.

Redatta da Pasquale Gelsomino

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI ROMA TRE
A.A. 2009/2010
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA
Esercitazione di
SICUREZZA DEL LAVORO E DIFESA AMBIENTALE 1-2
Lavoro d'Anno di una cava di marmo di Carrara

CONSULTA ANCHE:

Sicurezza del lavoro e difesa ambientale - introduzione

Organizzazione della sicurezza aziendale

Taglio di Base con Tagliatrice a Catena Dentata

Foro con sonda perforatrice ad acqua

Taglio di Testa con filo diamantato

Taglio di Bancata con filo diamantato

Creazione del letto di caduta

Rovesciamento della bancata con l'ausilio di un cuscino idraulico

Ritaglio della bancata

Caricamento dei blocchi e trasporto blocchi con camion

Reticolo PERT

Normativa di salute e sicurezza

Analisi per mansioni o JSA

Programma delle misure di sicurezza

Procedure per l'attuazione delle misure di sicurezza

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora

Articoli da consultare