Perchè Novak Djokovic è il migliore al mondo

Bestseller di Amazon

Novak Djokovic è il miglior tennista nel mondo. Seguo il suo giocare, da tanti anni, e l’idea, di scrivere su questo grande campione, l’ho avuta, dopo aver visto Australian Open 2019, quando Novak giocò contro Nadal. Il libro spiega perché Novak Djokovic è il migliore al mondo. In esso, si parla delle leggi dell’Universo, che sono necessarie nel percorso della nostra vita. Esso è una guida per tutti coloro che vogliono realizzare i propri desideri e raggiungere grandi successi. Sono stata in grado di scrivere questo libro, in quanto, da molti anni, eseguo ricerche sul grande scienziato serbo Nikola Tesla. Grazie alle conoscenze, a cui sono pervenuta, ho compreso perché Novak Djokovic è il migliore al mondo. Ed anche, perché Tesla era così geniale. Il libro descrive la vita del grande tennista, che presenta molte coincidenze, con la vita del grande scienziato serbo, evidenziando anche fatti scientifici. Essendo anch’io serba, ho pensato di dedicare, le pagine di questo racconto, ai due serbi, famosi in tutto il mondo. Comprendo, che molti si domandano come mai un paese, così piccolo, annovera questi grandi maestri e, forse ora, all’interno di questo volume, potranno trovare adeguata risposta.

 

"Anche, se tutti siamo collegati alla stessa cosa: l’“energia invisibile”, che non possiamo nè toccare, nè vedere, ma solo percepire, se solo, siamo pronti ad udirla e ad accoglierla.
Novak Djokovic, aveva imparato ad ascoltarla e ad accoglierla, sin da piccolo.
Sin da quando aveva 5 anni, sostava di fronte ad un campo da tennis, e non si spostava, da quel punto, per ore ed ore.
Con quegli occhi curiosi, osservava, con curiosità, quei bambini della sue età, che giocavano e spostavano quella pallina, dall’una all’altra parte del campo. Sembrava che, mentre osservava, dal terreno uscisse della musica, quella musica, che solo i bambini possono ascoltare milioni di volte.
E’ difficile, che un bambino resti, così incuriosito, incollato, per ore e ore, ad osservare questo gioco.

Quel terreno, quella pallina, quei giocatori piccoli o grandi, che fossero, erano come la musica.
Da allora, quel bambino, di soli 5 anni, iniziò a sognare, a sognare un sogno splendido e colorito.
E, quel sogno continuò a perseguirlo, non solo quel giorno, ma il giorno successivo e poi ancora, fino d’oggi."

  • Tratto dal libro: "Perchè Novak Djokovic è il migliore al mondo" 

BESTSELLER di Amazon

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora

Articoli da consultare