SCUOLA SCIENTIFICA TESLIANA DI NATUROPATIA OLISTICA

Tesla ha scoperto il segreto dell’antigravitazione?

 
Nella sua teoria dinamica di gravità (teoria differenziale che afferma: ogni elemento del sistema di Mendel ha la sua costante gravitazionale). Tesla espresse il nuovo concetto della dimensione che, implica un campo di forza che determina il movimento dei corpi nello spazio. La teoria, illustra come il funzionamento  di quel campo si libera, attraverso il concetto di spazio curvo (caso in in cui concorda con le affermazioni di Einstein); sottolineando che, l'etere ha l’inevitabile funzione, in questo fenomeno, di gravitazione universale, d’inerzia, di slancio, di regolare il movimento dei corpi celesti, così come, tutte le forme di materia atomiche e molecolari. La teoria dell’energia ambientale era ancora più drammatica, perché fissava un nuovo concetto ed evidenziava nuove verità fisiche. Attraverso questa teoria, Tesla affermò: “Non esiste energia diversa da quella che (materia) si riceve dall'ambiente", e con ciò, in sostanza, è abbattuto il concetto di, tesi di Einstein, energia risultante da massa e accelerazione (E = mc2).
Il significato pregnante di questa tesi, di Tesla, si trova nella capacità di poter utilizzare questi processi, per generare sostanze dall’etere, e creare qualsiasi cosa, utilizzando materia ed energia, controllando il tempo (le stagioni) sulla Terra e così via.
Tesla, però, è andato un passo avanti, sostenendo che questi processi possono anche essere utilizzati per modificare le dimensioni della Terra (!). Controllare il suo movimento nello spazio(!). Ipotizza la creazione di nuovi soli, stelle, luce, e infine, la creazione della vita in infinite forme!
Circa la sua scoperta Tesla afferma: "Ho già sviluppato tutti i dettagli e, mi auguro di poterli fare presentare, molto presto, al mondo. Sono convinto che, questa spiegazione, per molti fenomeni e movimenti dei corpi celesti sotto l'influenza di dette forze,  concluderà una volta per tutte le speculazioni, vuoti e falsi concetti, come quello dello spazio curvo. Tutta la letteratura esistente sull'argomento è inutile e destinata all'oblio, come del resto, tutti i tentativi di spiegare il modo in cui funziona l'universo, senza riconoscere l'esistenza dell'etere e delle funzioni che essa ha in questo fenomeno”.

ETERE

In un articolo intitolato: "La più grande conquista dell'umanità", Tesla parla della sua teoria dinamica di gravità, in modo quasi poetico, e afferma che, l'etere riempie l'universo, agisce in accordo con la forza creativa, che dà vita e si muove alla velocità della luce, e che la materia si trasforma nell’etere, quando scompaiono forza e movimento (cioè, si ha il così detto decadimento nucleare). Così era allora, circa 50-60 anni fa; ma, negli ultimi decenni, sempre più ascoltiamo le voci di fisici alternativi, con propri avvistamenti di fisica etere mistica. Questi fisici, basano la loro opinione su alcuni concetti teorici, ma anche pratici di Tesla e, identificano con bioenergia o energia vitale, l’etere.
 

piastra-viola-banner

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora