nuvoletramonto

Storia degli zingari

 

Quando il Signore Iddio decise di creare gli essere umani per popolare il mondo, prese un pò di argilla celestiale, formò un essere umano e decise di metterlo nel forno. Ma il fuoco era troppo basso e ne uscirono uomini bianchi. Allora il Signore Iddio fece un altro tentativo e ne uscirono gli uomini neri. Al terzo tentativo, quando il forno non era né troppo caldo né troppo freddo, raggiunse il suo scopo e creò il tanto desiderato uomo marrone-olivastro, cioè lo zingaro.

Dal libro "Nomadi per forza"(storia degli zingari) di Krzysztof Wiernicki pubblicato da Rusconi nel 1997

 

 

 

 

Consulta altre leggende degli zingari:

Narrativa e poesia - Questa leggenda narra perche' i Rom non hanno i libri da quali si potrebbe imparare la loro cultura e la loro scienza

Religione - A quell’epoca gli zingari avevano costruito una chiesa di pietre, mentre i serbi ne avevano una di formaggio e volevano fare lo scambio

Il violino - La leggenda nomade del violino

Il racconto di una zingara

La grande peregrinazione -  Lo zingaro girò tutto il mondo, visitò tutte le terre, anche le più lontane, e dove passava, lasciava sempre qualche bambino a terra.

 

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora

Articoli da consultare