(function() { var cx = '000482480240528106050:6zvch_agk4s'; var gcse = document.createElement('script'); gcse.type = 'text/javascript'; gcse.async = true; gcse.src = (document.location.protocol == 'https:' ? 'https:' : 'http:') + '//cse.google.com/cse.js?cx=' + cx; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(gcse, s); })();
Stampa
Categoria: LA SOCIETA' INDUSTRIALE

cambiamentosociale

IL COMPITO DELLA SOCIOLOGIA


La sociologia si concentra, in particolare, sulla vita sociale nel mondo moderno, derivante dai cambiamenti radicali verificatisi negli ultimi due secoli.

La sociologia ha il compito di analizzare l’equilibrio che si realizza tra la riproduzione sociale e la trasformazione.

La prima si riferisce a come le società “ vanno avanti” nel tempo, la trasformazione ai cambiamenti cui esse sono sottoposte. La riproduzione sociale si realizza attraverso la continuità nelle cose che gli individui fanno giorno dopo giorno, anno dopo anno, attraverso le abitudini sociali della gente.
I cambiamenti (Trasformazione) in parte sono provocati in modo intenzionale dalla gente e, in parte, sono frutto di conseguenze che nessuno prevede o progetta.

Antonio Dott. Gelsomino

CONSULTA ANCHE:

La prima rivoluzione industriale

La seconda rivoluzione industriale

La societa' preindustriale

Le societa' industrializzate

Il Terzo Mondo

La famiglia e l'influenza della societa' industriale

I cambiamenti nel lavoro

I sindacati

Teorie sociologiche e societa' industriale

La teoria di Durkheim

L'ideologia di Karl Marx

Il contributo di Max Weber

Questo sito utilizza cookies