(function() { var cx = '000482480240528106050:6zvch_agk4s'; var gcse = document.createElement('script'); gcse.type = 'text/javascript'; gcse.async = true; gcse.src = (document.location.protocol == 'https:' ? 'https:' : 'http:') + '//cse.google.com/cse.js?cx=' + cx; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(gcse, s); })();
Stampa
Categoria: IL FIORE DEL MEDIO EVO

disegnare-passione

Venere

Molto le va Venusso minacciando, dicendo, se non rendono il castello ched ella metterà fuoco al fornello, sì che per forza le n'andrà cacciando.

E disse: "A mille diavol v'accomando chi amor fugge, e fosse mi' fratello!

Per Dio, i' le farà tener bordello color che l'amor vanno sì schifando; chèd e' non è più gioia che ben amare.

Rendetemi il castel, o veramente i' 'l farò immantenente già versare;

e poi avremo il fior certanamente, e sì 'l faremo in tal modo sfogliare che poi non fia vetato e nulla gente".

 

 

 

 

 

Immagine:morguefile

 

CONSULTA ANCHE:

Il Fiore - introduzione

Amante e Amore

Consigli di amico

Amico

L'Amante e lo Schifo

Venere: La Balestriera

La Balestriera

Incendio del Castello

Cortesia e Bellaccoglienza

L' Amante

Conclusione

 

Questo sito utilizza cookies