(function() { var cx = '000482480240528106050:6zvch_agk4s'; var gcse = document.createElement('script'); gcse.type = 'text/javascript'; gcse.async = true; gcse.src = (document.location.protocol == 'https:' ? 'https:' : 'http:') + '//cse.google.com/cse.js?cx=' + cx; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(gcse, s); })();
Stampa
Categoria: LEGGENDE ASTRO

sagittario-mitologia

Sagittario

Il nono segno del cerchio zodiacale è il Sagittario. Rappresenta il noto Centaura - Chirone,  metà uomo e metà cavallo. Chirone era figlio del dio Corona (padre di Zeus) e della Dea Filire. Fu il più saggio di tutti i centauri, il simbolo di tutta la conoscenza umana ed anche un eccellente cacciatore. Si ritiene che i suoi studenti siano stati i più famosi eroi della antica Grecia: Ulisse, Teseo, Castore, Polluce, Nestore. Un giorno mentre Ercole  stava inseguendo i centauri  a causa di un insulto, incontrò Chirone  dietro al quale si erano nascosti in preda alla paura altri centauri.

Non volendo, Ercole lo colpì nella gamba con la freccia avvelenata (la cui punta era intrisa nel sangue di Idra), e dato che  lui era immortale, non potendo morire, Chirone continuò a vivere nel dolore terribile. Nella ricerca di una cura, Eracle incontrò Prometeo incatenato (il titano che aveva creato i primi esseri umani sulla Terra), al quale aquila mangiava il fegato. Poiché  anche  Prometeo essendo immortale, non poteva morire, non riusciva a liberarsi dalla roccia del Caucaso fino a quando non fosse trovato il sostituto adeguato. Cosi ad Ercole venne una grandiosa idea: con la freccia avvelenata uccise l'aquila, liberò Prometeo e mise Chirone come sostituto volontario che doveva soffrire per il peccato umano! Ercole poi forgiò un anello a Prometeo, con una pietra estratta dalla roccia in cui era incatenato e glielo mise sul dito anulare della mano destro.  Prometeo allora grazie  all’ ingegno di Eracle rimase ancora  "legato",  ma non più in stato di servitù, poteva di nuovo ad aiutare la gente.  Più tardi Zeus avendo pietà  di Chirone  lo portò al cielo, configurandolo come il simbolo del miglior sagittario e di un esperto cacciatore.

Immagine: Mitologia del Sagittario di Boris Vollejo

Share

Consulta altre mitologie:

Acquario - Le leggende narrano che nei tempi antichi la gente viveva pacificamente e senza grossi problemi. Ma, col passare del tempo...

Pesci - Ogni mattina dalla profondità dell'oceano appariva Elio(il dio del sole) con 50 Nereidi, figlie di Nereo, il re del mare ma una di loro vide il bellissimo akide e tra di loro scatto' un colpo di fulmine...

Ariete - Mitologia dell'ariete e vello d'oro

Toro - Zeus scese sulla terra per cercare Europa la ragazza piu' bella del mondo e per non spaventarla si trasformo' in un toro bianco...

Gemelli - Questa leggenda  ricorda le persone all'amore fraterno

Cancro - La lotta di Eracle contro Idra. Idra era un serpente con nove teste di cui otto erano  mortali e solo una, che si trovava nel mezzo, era immortale.

Leone - Questo mito ci insegna che abbiamo bisogno di essere aperti al grande concetto di infinito, dove ci sentiamo uniti con noi stessi cambiando solo i confini dell'esperienza umana. E questo è ciò che consente agli essere umani di compiere la loro rotazione terrena e il loro destino, come il Sole, il signore dei leoni, che segue sempre il suo percorso attraverso lo zodiaco, dal segno dell' Ariete ai Pesci, da cui ancora una volta inizia il suo eterno movimento.

Vergine - L'arrivo sulla terra di Porsefone(inizio Aprile) viene segnato con l'apparizione della Vergine nella costellazione, che brilla nel cielo fino a metà settembre, quando comincia lentamente a scomparire.

Bilancia - Dea Temi una delle spose di Zeus, manteneva l’ordine, proteggeva giusti e puniva i cattivi.

Scorpione - Orione fu attaccato e morso da un enorme e velenoso scorpione inviato da Artemide.

 

Questo sito utilizza cookies