(function() { var cx = '000482480240528106050:6zvch_agk4s'; var gcse = document.createElement('script'); gcse.type = 'text/javascript'; gcse.async = true; gcse.src = (document.location.protocol == 'https:' ? 'https:' : 'http:') + '//cse.google.com/cse.js?cx=' + cx; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(gcse, s); })();
Stampa
Categoria: Articoli da consultare

Atlantide – I Fondatori raccontano 


Permettete di presentarci, Vi salutiamo, siamo i Fondatori. Per prima cosa, vogliamo presentarci. Noi siamo, coloro che Voi chiamate gli Dei Creatori. Soltanto una piccola percentuale della nostra energia passa attraverso questo canale.


È difficile, per noi, proiettare anche una piccola parte di noi stessi nel vostro mondo. Preferiamo farlo con un metodo, chiamato trasmissione telepatica. Anche con questo metodo, la maggior parte delle nostre energie inviatevi, si trasmette nei molteplici canali della nostra mente superiore. La nostra vera esperienza, per Voi, è molto difficile da comprendere. Proveniamo da una frequenza molto vicina al tempo reale, poiché abbiamo messaggi molto importanti per tutta l'umanità. Veniamo in questa forma (forma della luce), sempre, solo all'inizio ed alla fine di ogni grande ciclo cosmico Terrestre.

L'ascesa e la caduta di Atlantide

 

Una civiltà che iniziò a svilupparsi poco dopo 100.000 anni a.C., era molto simile a quella che esiste oggi, con tutte le parti del progresso tecnologico. La mente superiore di Pleiadiano, in combinazione con la passione degli Orioni e lo spirito competitivo dei Draconiani, risultarono un mondo strutturato, di macchine e grande architettura. Michael e le sue legioni, influenzati dai suoi errori passati, cercò, ancora una volta, d’influenzare le anime più sviluppate di Atlantide. Councils of Rigel (oscuri Orioni) che si erano, precedentemente, ritirati nel periodo dell’instabilità della Terra, iniziarono di nuovo ad interessarsi degli eventi Terrestri.
Con le incarnazioni aggiuntive, di un gran numero di persone, che avevano assunto le sembianze umana, mantennero la loro presenza su un'astronave, nel continente di Atlantide.

Ovviamente, la quarantena non funzionò, ed ancora una volta la Terra è stata una calamita, per tutti i tipi di personaggi, piacevoli e spiacevoli. Il primo periodo di Atlantide si concluse alla fine del ciclo di precessione, circa 50000 a.C.. Anche se poi, la civiltà è stata risanata ed il periodo finale di Atlantide è iniziato. Ci sono molte informazioni, relativamente esatte, su questo periodo nei vostri libri,
compreso il lavoro di Alice Bailey e Edgar Cayce.

Non li ripeteremo ora.

Un’altra caduta d’Atlantide avvenne circa 23.200 anni a.C., per l'uso sbagliato dei traslocatori del sistema energetico, prodotto dal cristallo, non per il più recente cambiamento di precessione, accaduto 700 anni prima di allora, che era, relativamente, insignificante. Vi faremo, un breve, riassunto della distruzione di Atlantide. Circa 2000 anni prima della distruzione di Atlantide, gli Atlantidi svilupparono dispositivi d’illuminazione, con l'aiuto di cristalli di quarzo. Gli Atlantidi potevano produrre tutta l'energia necessaria per ogni parte della loro civiltà. Quell'energia era abbastanza potente da provocare un desiderio per il potere, all'interno di una parte scomoda della società. Alcuni scienziati di Atlantide conclusero un accordo con i gruppi di Orione, che erano in orbita intorno alla Terra e, scambiarono la tecnologia di Atlantide con i sistemi di propulsione Orion.

Questi scienziati egoisti volevano dimostrare la loro superiorità, rispetto ai loro colleghi. Hanno anche cercato di entrare in possesso delle armi da guerra sofisticate, nella speranza di lanciare i gruppi ribelli contrari al Consiglio di Atlantide. Molto presto, i gruppi di Orione iniziarono a lavorare con gli stessi sulla superficie della Terra. I ribelli influenzati da Orione volevano sempre più potere, dai cristalli che erano creati per produrre l’energia e, iniziarono a progettarli per l'uso quali armi. Non hanno mai avuto l’occasione di provocare la guerra, poiché uno dei generatori di cristalli, particolarmente potente esplose, sommergendo il continente e la maggior parte dei suoi abitanti. Solo una manciata di persone riuscì a sfuggire, utilizzando gli aerei, ed un numero ancora minore, con le navi. Oltre il 90% di coloro che cercavano di scappare via mare, annegarono in maremoti di massa.

Coloro che sono sfuggiti si trasferirono, in aereo, nella terra, che oggi è l'America centrale e meridionale, oltre che in Egitto.

(Nota: alcuni generatori di cristalli, sommersi nell’Oceano Atlantico, emettono ancora raggi d’energia, attraverso l'acqua verso la superficie, causando distorsioni del tempo e dello spazio. Questa zona è conosciuta come il Triangolo delle Bermuda).

Noi Fondatori siamo rimasti, per lo più, in fase d’osservazione, durante il periodo di Atlantide. La nostra percezione suggerisce che ciò che ha, veramente, distrutto il continente fosse lo squilibrio tra testa e cuore - il corpo mentale ed emotivo delle anime della Terra. Se ci fossero gli abitanti di Atlantide, equilibrati nei loro corpi emotivi e mentali, vedrebbero cosa sta accadendo ed avrebbero agito con misure preventive. Oggi, osserviamo uno scenario simile, nel vostro mondo moderno. Ora, Voi siete molto vicino al momento che ha portato alla distruzione di Atlantide. Ma, ci sono 2 importanti differenze.

Ora, la legge di Dio, incoraggia un gran numero di anime, a risvegliarsi a livelli più alti di coscienza e ce ne sono molti buoni gruppi ET, che monitorano da vicino lo stato delle cose nel vostro mondo ed agiranno, in un istante, per prevenire la guerra nucleare su scala globale. Inoltre, questi gruppi posseggono una sofisticata tecnologia, in grado di rilevare armi esotiche ed insolite, prima che vengano testate in gran numero. Il periodo dopo Atlantide C'erano diverse culture che fiorirono poco dopo la distruzione di Atlantide, tra cui egiziana, sumera, biblica (diverse culture descritte nell'Antico e Nuovo Testamento della Bibbia Cristiana) e diversi periodi Greci. Una cultura dopo Atlantide, che vale la pena esplorare è stata l’egiziana.

Seguiteci, poiché nel prossimo articolo, parleremo degli egiziani e cosa avvenne veramente. 

    Tratto dal libro: “Earth changes and 2012”, di Sal Rachele. Traduzione a cura di Sladjana

I fondatori usano il canale di Sal Rachele, per inviarci messaggi importanti. Seguiteci poiché Vi riporteremo i tutti loro messaggi. Sta a Voi crederci o meno. Noi ci crediamo, poiché le ricerche, che abbiamo effettuato, in tutti questi anni, ci portano a crederci. Anche ciò che sta accadendo, negli ultimi periodi, ci fa riflettere. 

Questo sito utilizza cookies