(function() { var cx = '000482480240528106050:6zvch_agk4s'; var gcse = document.createElement('script'); gcse.type = 'text/javascript'; gcse.async = true; gcse.src = (document.location.protocol == 'https:' ? 'https:' : 'http:') + '//cse.google.com/cse.js?cx=' + cx; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(gcse, s); })();
Stampa
Categoria: POESIE A TEMA LIBERO

IL CANE

 

Raggi di sole,

tra i rami,

si sciolgono

su sentieri polverosi,

immersi nel silenzio.

Spirali di nuvole blu,

s’intrecciano morbide,

nel rosso fuoco

del tramonto.

Il cane si guarda,

smarrito,

tra i fiori,

corre veloce nel prato

rilucente d’oro e cerca,

con occhi avidi,

la dolcezza di un sorriso.

Si addormenta,

ancora incredulo,

tra ginestre odorose

e gialle spirali,

contorte dal tempo.

Si sveglia a un tratto,

al tocco di una carezza amica,

ma è il soffio del vento,

carico del mio dolore.

 

Pino Zaccuri

web site: pittura-atomica.it  

Questo sito utilizza cookies