(function() { var cx = '000482480240528106050:6zvch_agk4s'; var gcse = document.createElement('script'); gcse.type = 'text/javascript'; gcse.async = true; gcse.src = (document.location.protocol == 'https:' ? 'https:' : 'http:') + '//cse.google.com/cse.js?cx=' + cx; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(gcse, s); })();
Stampa
Categoria: PIETRE SIMB

granata

Un talismano, una pietra mistica.

Granata (dal latino «Granatus».) - Associata ai segni zodiacali del Leone e del Capricorno. Si distinguono: il piropo  (granata rosso fuoco), l’almandino (granata delle sfumature del rosso), l’andradite (granata smeraldo), grossularia (granata incolore) e melanite (granata nera). Un altro nome di  granata è venus :  nome noto da tempo in Russia. I Romani antichi chiamavano granata "carbonchio". Le diverse etnie attribuivano alla granata delle proprietà magiche .

La storia, il significato e il simbolo della pietra granata

Così, nel Medioevo avevano convinzione che la granata donasse al suo possessore un forte desiderio.  Credevano anche che indossando il gioiello  granata, l’uomo diventasse veramente focoso ed appassionato con il dono  della brillantezza negli occhi. Il popolo di Persia credeva che la granata era  il loro patrono, chiamandole persino  "roccia reale". Per i cinesi la granata  simboleggiava il divertimento. Questa pietra era il guardiano contro il malocchio, i brutti sogni e i tradimenti. Nell'antico Egitto e in Babilonia, la granata aveva familiarità con il raccolto. In India, un simbolo di amore e devozione. Per molti secoli si era creduto che la granata fosse  una pietra di amicizia, che migliorasse i rapporti umani e rafforzasse i legami d'amore. I maghi medievali credevano che la  granata  generasse  passioni folli, e, a volte questo fatto si ritorceva contro i proprietari stessi.  La granata rubata può portare molti disastri.
Questa pietra era stata a lungo considerata un amuleto o pietra degli amanti, come un dono, un simbolo del rapporto d'amore, d'amicizia o di affetto. A causa del suo colore rosso intenso, la granata era stata a lungo considerata uno stabilizzatore della pressione sanguigna. Una delle proprietà terapeutiche della granata è quello di aiutare le malattie infettive e le condizioni febbrili. La granata dà energia alle persone, aumenta la vitalità e tonifica.

Consulta altri articoli la storia, il significato e il simbolo di pietre preziose:

Lo spinello - favorisce l’amore, il guadagno di denaro, portafortuna

I gioielli di zircone, già dai tempi antichi, erano utilizzati come talismani che favorivano gli accordi commerciali.

In Tibet, i monaci nella cura delle ferite, sulle lesioni applicavano sfere di cristallo. La luce del sole attraversava la pietra, guarendo in tal modo le lesioni.

Crisoberillo - indicato per le persone in cerca di matrimonio, riuscendo soprattutto ad attrarre potenziali spose e sposi.

Turchese - In Tibet nessuna pietra è stata considerata una divinità tranne il turchese. Una famosa famiglia tibetana ebbe persino il suo cognome come "tetto turchese”, ritenendo che avrebbe portato fortuna.

Smeraldo - Di tutte le pietre preziose la regina Cleopatra considerava il solo smeraldo degno della sua bellezza. E per riavvicinare la sua immagine a questa pietra la fece scolpire su di uno smeraldo.

Giada - Secondo la leggenda taoista, la fonte di Giada  è la dimora degli immortali, il paradiso terrestre.

Rubino - Gli Indiani consideravano il rubino  la pietra sacra, pochissimi indiani avevano il coraggio di venderlo.

Zaffiro - Gli antichi persiani credevano che l'azzurro del cielo fosse venuto da uno zaffiro gigante, su cui poggiava la terra.

Questo sito utilizza cookies