(function() { var cx = '000482480240528106050:6zvch_agk4s'; var gcse = document.createElement('script'); gcse.type = 'text/javascript'; gcse.async = true; gcse.src = (document.location.protocol == 'https:' ? 'https:' : 'http:') + '//cse.google.com/cse.js?cx=' + cx; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(gcse, s); })();
Stampa

Secondo fonti storiche, alcuni governanti del passato portavano anelli con zaffiro. Nel Medioevo, lo zaffiro era chiamato pietra del vescovo perché, secondo la leggenda, era un simbolo dei valori spirituali più elevati degli uomini. Inoltre, lo zaffiro è stato considerato una pietra della saggezza, della potenza e della lealtà,  rafforza i diritti della ragione, e raffredda la  passione.

Zaffiro - pietra preziosa

 

Questo sito utilizza cookies