(function() { var cx = '000482480240528106050:6zvch_agk4s'; var gcse = document.createElement('script'); gcse.type = 'text/javascript'; gcse.async = true; gcse.src = (document.location.protocol == 'https:' ? 'https:' : 'http:') + '//cse.google.com/cse.js?cx=' + cx; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(gcse, s); })();
Stampa
Categoria: STIMOLAZIONE NEUROPSICOLOGICA

creazioniceleste

La psiche come decisiva risorsa di salute

L’organismo umano funziona come un network, una rete integrata, dotata di un linguaggio comune.

Che siano circuiti cerebrali attivati da emozioni e pensieri, oppure circuiti nervosi vegetativi attivati da sollecitazioni o da feedback di organi o sistemi, questi verranno riconosciuti da tutte le componenti della rete.
I modelli terapeutici, e cioè i criteri secondo cui il personale sanitario cura il paziente, dovranno tenerne conto.
È necessario costruire un nuovo modello intellettuale per le scienze psicologiche, superando la vecchia contrapposizione tra biologico e culturale, semplicemente attraverso il riconoscimento che la cultura, cioè i comportamenti e l’attività psichica, sono in grado di modificare l’attività dei geni.
A loro volta i geni strutturano e consolidano l’attività psichica e i comportamenti.
Le tecniche della mente e la psicoterapia hanno quindi effetti biologici sia sul sistema nervoso del paziente sia sull’insieme dell’organismo.
Studi dimostrano che gli effetti della felicità e del buon umore e del contatto fisico incidono sul sistema dello stress e sul sistema immunitario e sulla salute in generale dell’assistito. La psiche non è solamente fonte di problemi, ma anche una grande risorsa per la salute umana.

Martina Dott.ssa Cordeschi

UNIVERSITA’ CATTOLICA DEL SACRO CUORE – ROMA
FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA “A. GEMELLI”
ISTITUTO FIGLIE DI SAN CAMILLO
SCUOLA “PADRE LUIGI TEZZA”
CORSO DI LAUREA I LIVELLO IN INFERMIERISTICA
Tesi di laurea
Il pensiero è azione: stimolazione neuropsicologica come strumento di assistenza
ANNO ACCADEMICO 2011-2012

Consulta anche:

Neuropsicologia - definizione e cenni storici

Neuropsicologia - disturbi visuo spaziali

Neuropsicologia - disturbo del sonno veglia

Neuropsicologia - l'invecchiamento

Neuropsicologia - il cibo, l'attivita' fisica, la parola

Neuropsicologia - la comunicazione, linguaggio del corpo

Neuropsicologia - uomo e malattia

Neuropsicologia - esperienze a confronto

Neuropsicologia - conclusioni

Questo sito utilizza cookies