SCUOLA SCIENTIFICA TESLIANA DI NATUROPATIA OLISTICA

intuizione-small

INTUIZIONE

L' intuizione esiste. Cos'è?

Una parola per una predizione intuitiva, scoperta. La capacità di prevedere un disastro od un evento. Esistono persone che possono cambiare il mondo.Ci sono sempre state ed esistono, un canale scientifico di conoscenza, e c’è, anche, un canale intuitivo di conoscenza, ed è tanto importante quanto quello scientifico. Il canale d’intuizione non è aperto solo agli scienziati.

Ogni processo creativo è una manifestazione d’intuizione. Tutti i grandi poeti, scrittori, compositori e molti altri hanno usato questo canale nella creatività. Non senza ragione, si dice "essere in vena”, quando una persona scrive, come se ci fosse qualcuno che gli stesse dettando. In loro, troviamo sempre molte scoperte. Gli scrittori di fantascienza hanno donato al mondo un enorme numero di profezie.

Il più grande contributo all'umanità è dato proprio dagli scienziati profeti. Ma sapete cosa precede l'intuizione? Ci vuole un volantino, così che all’improvviso, tutta l’immagine di ciò che uno vuole fare può sembrare proprio così. Penso che è più importante l'intuizione nel lavoro, che gli esperimenti scientifici. Tesla possedeva un'incredibile intuizione, sulla base della quale otteneva tutte le idee per le sue scoperte. Non è un'intuizione, come la psicologia racconta, l’esperienza raccolta nel tempo che, improvvisamente, emerge dal nulla.

Ci sono alcune persone che menziono Tesla e che sono in contatto con una ragione più alta; sono talenti, geni, grandi compositori, principalmente scienziati. Ricevono queste informazioni e le elaborano, attraverso il loro cervello. Non c'è nulla di mistico nell'uomo, quindi la ragione cosmica permea tutto. C'è questa capacità in un piccolo numero di sensitivi ed è solo l'inizio, ma non l’hanno perfezionano, perché, immediatamente, la commercializzano e la ragione Cosmica li mantiene a quel primitivo livello. Dove ha viaggiato Tesla e portato le sue incredibili scoperte? Queste scoperte non sono un prodotto del pensiero logico, e se il risultato finale è legato alla struttura logica, entrambi hanno ricevuto delle strutture visive e riflessive.

Einstein affermò: "Non penso con le parole”, penso che ci sia una differenza tra un uomo di talento ed un genio. Li considero entrambi non talentuosi, ma pensatori geniali, che sapevano viaggiare, con il pensiero, nel tempo. Tutto ciò che immaginate dovrebbe essere l'obiettivo finale. Tesla dimostra che pensare con le immagini, piuttosto che con le parole, permette di scoprire ciò che si sta cercando. Così, Tesla ha visualizzato tutte le sue idee e le ha trasformate in scoperte scientifiche, materializzando le sue idee.

Entrambi gli scienziati hanno ricevuto idee da questo spazio, dove tutto esiste già, le hanno capite e concretizzate. Vale a dire, le hanno trasformate in parole, senza perdere, anche, il minimo significato. Questa è tutta la capacità di ricevere delle immagini.

C’è qualcosa, dove la conoscenza esiste e da dove l’uomo riceve questa conoscenza. Conoscenza che non esiste nell'uomo. C'è un campo dotato dell’intelletto e contiene informazioni su qualsiasi cosa. Anche nell'antica filosofia Indo, c'era un certo centro di Akasha, dove, in modo incomprensibile, per un uomo occidentale, era scritto non solo il passato, ma anche il futuro dell'uomo.

Fondamentalmente, questo è ciò che molti scienziati chiamano ora il Centro informativo - energetico. Da questa fonte, Tesla prendeva tutta la conoscenza che cercava e lo riceveva. Ad ogni persona connessa al centro informativo - energetico è noto. Ciò, è quando poni una domanda ad una vastità dentro te stesso, ascolti te stesso e, dopo un po', la risposta arriva da sola.

Per far accadere tutto ciò bisogna trovarsi in uno stato particolare. Hai bisogno di calmarsi, di spegnere tutti i pensieri e di pensare tutto il tempo in una certa direzione ed improvvisamente vedrai tutto e capirai tutto. Vi erano molti scienziati che non avevano a che fare con l'intuizione, come metodo di apprendimento, che hanno usato altre idee e le hanno portate alla perfezione.

Sì, ma hanno sempre avuto una fine, una barriera. Tesla non l’ha avuta. Lui poteva immaginare tutto, anche l’impossibile dal punto di vista della scienza. Molti sono in grado d’interagire con quel campo. Le persone, con un'intuizione ben sviluppata, sono persone in grado di connettersi con la conoscenza cosmica o lo spazio informativo.

Per ottenere la risposta è necessario sapere come porre la domanda.Per esempio, mentre pongo la domanda su come fabbricare una bomba atomica e superarla, quest’informazione non mi vale nulla perché è completamente astratta. Quindi, l'interazione è possibile, ma tutto dipende dalla richiesta personale della persona, circa il problema che sta cercando di risolvere.

L'uomo che intende porsi una domanda, deve descriverla in modo pittorico. Non solo l'immagine, ma l'immagine desiderata l’aiuterà a trovare ciò che sta cercando.

Ma, nessuna formulazione verbale del problema, perché non funziona. L’idea sta nel fatto che, per tutte le scoperte fatte, in luoghi diversi, sono state preparate in anticipo.

Vuol dire che il genere umano era pronto per loro. Ciò dimostra che l'umanità si sviluppa come un sistema, sistema d’informazioni.

Nella storia sono note le cosiddette "scoperte pari”, allo stesso tempo, gli inventori hanno brevettato la stessa invenzione, in paesi diversi. Ma, per ogni idea, l'umanità deve maturare, affinché siano create le condizioni per realizzarla.

Abbiamo un esempio di Leonardo da Vinci, che ha disegnato i dischi del dispositivo simile ad un elicottero, un carro armato, un paracadute. Ma, era troppo presto, per quel periodo e non furono realizzati. Così, molti dei progetti di Tesla sono rimasti congelati, perché era andato troppo oltre nel campo informativo e l'umanità non è ancora pronta, per cose del genere. Se siete dotati per qualcosa, voi lo vedrete, lo sentirete, e verrà da voi, in forma di animale, oggetto, persona.

Vi arriverà qualcuno, all’improvviso, ed allora, senza alcun motivo, Vi darà la risposta che stavate cercando da mesi, o un libro che cade dallo scaffale, s’aprirà proprio nella pagina, in cui potrete leggere ciò che stavate cercando da una vita. All’improvviso, la vita stessa suggerisce le risposte, a tutte le domande difficili; solo bisogna, attentamente, monitorare e seguire questi segnali informativi o di Dio.

Se, si lavora a lungo, con entusiasmo, sullo stesso problema, al ricercatore giungeranno le informazioni richieste; ad un certo momento, lo innaffieranno con la "pioggia dorata”, ciò significa che l'energia informativa esiste, non solo per il geni eletti, ma anche per tutti coloro che pongono la domanda correttamente.

Tutto dipende dalla missione che siamo chiamati a risolvere. Un genio è diverso da ognuno di noi, perché non ha vincoli interni. Ascolta te stesso, capirai che potrai realizzare tutto ciò che puoi immaginare. Esistono molte idee inesplorate nell’universo, consideratene almeno una.

Pin It

Partner jooble