SCUOLA SCIENTIFICA TESLIANA DI NATUROPATIA OLISTICA

colombe-san-matteo

Vi daro' quello che sara' giusto

«Il regno dei cieli è simile a un padre di famiglia, che uscì di buon mattino ad assoldare lavoratori per la sua vigna.  E accordatosi con essi per un denaro al giorno, li mandò nella sua vigna. Uscito verso l’ora terza ne vide altri che se ne stavano oziando in piazza e disse loro: Andate anche voi nella mia vigna, e vi darò quello che sarà giusto. E quelli andarono.  Uscì di nuovo all’ora sesta e alla nona e fece lo stesso. Circa l’ora undecima uscì e trovò altri sfaccendati; e li apostrofò: Perché state qui tutto il giorno in ozio? Essi risposero: Perché nessuno ci ha presi a giornata. Ed egli: Andate anche voi nella mia vigna. Fattasi sera, il padrone della vigna disse al fattore: Chiama gli operai e dà loro il salario cominciando dagli ultimi fino ai primi.  Perciò vennero avanti quelli dell’ora undecima e ricevettero ciascuno un denaro.

Poi vennero i primi e questi pensavano di ricevere di più; ma anche essi ricevettero un solo denaro per ciascuno. Però nel riceverlo mormoravano contro il padre di famiglia, dicendo: Questi ultimi non hanno lavorato che un'ora sola e li hai uguagliati a noi, che abbiamo portato il peso della giornata e del caldo.  Ma egli rispose ad uno di essi: Amico, non ti faccio torto; non hai convenuto meco per un denaro? Prendi dunque quello che è tuo e va; io voglio dare a quest'ultimo quello che ho dato a te. O non posso fare del mio quello che voglio? O sarà cattivo il tuo occhio, perché io sono buono?  Così gli ultimi saranno primi, e i primi gli ultimi, perché molti sono i chiamati ma pochi gli eletti».

Il Figlio dell’uomo sarà dato nelle mani dei Principi dei Sacerdoti e degli Scribi, e lo condanneranno a morte.
Salendo a Gerusalemme, Gesù prese a parte i dodici e strada facendo disse loro secretamente: «Ecco, noi saliamo a Gerusalemme, e il Figlio dell'uomo sarà dato nelle mani dei Principi dei Sacerdoti e degli Scribi, e lo condanneranno a morte, e lo daranno in balia dei gentili perché sia schernito, flagellato e crocifisso. Ma egli il terzo giorno risorgerà».
Allora la madre dei figli di Zebedeo con i suoi figliuoli si accostò e gli si prostrò dinanzi in atto di chi chiede qualche cosa.  Ond’Egli le disse: «Che vuoi?». Ed essa a lui: «Dì che questi due miei figliuoli seggano uno alla tua destra e l’altro alla tua sinistra nel tuo regno».

Ma Gesù soggiunse: «Non sapete quello che domandate; potete voi bere il calice che io berro?»

«Si lo possiamo», gli risposero.
«Voi certamente berrete il mio calice, continuò Gesù; quando però a sedere alla mia destra o alla sinistra non spetta a me accordarvelo, ma è per coloro ai quali è stato preparato dal Padre mio».


rose-estateAll’udir queste parole i dieci si sdegnarono contro i due fratelli; Gesù però, chiamatili a sé, disse loro: «Voi sapete che i principi delle nazioni le dominano, e i maggiorenti esercitano il potere sopra di esse. Però non sarà così fra voi; ma chi tra voi vorrà essere maggiore sarà vostro dipendente; e chi vorrà essere primo sarà vostro servo. Appunto come il Figliuolo dell'uomo: questi non è venuto per essere servito, ma per servire e dare la sua vita per la redenzione di molti».

Signore, figlio di Davide, abbi pietà di noi.

E mentre lasciavano Gerico, gli tenne dietro una gran folla.
Ed ecco due ciechi sedenti lungo la via, udendo che Gesù passava, gridarono dicendo: «Signore, Figlio di Davide, abbi pietà di noi».
E la gente li sgridava ché tacessero; ma essi maggiormente gridavano dicendo: «Pietà di noi, Signore, figlio di Davide».
Ma Gesù si fermò, e chiamabili, disse: «Che volete che io vi faccia?»
«Signore, che si aprano gli occhi nostri», gli risposero.
E Gesù mosso a compassione, toccò i loro occhi; e subito essi videro; e lo seguirono.

Brano del Ss. VANGELO,
tratto dall’Edizione esclusiva
della Congregazione “Servi dell'Eterna Sapienza” Bologna.
Traduzione di P. Fr. Enrico M. G. Genovesi O.P.

 


 

CONSULTA ANCHE:

Vangelo secondo San Matteo - introduzione

Libro Genealogico di Gesù Cristo, figlio di Davide, figlio di Abramo

Dov’è il re dei Giudei che è nato ora? Nascita di Cristo

Fate penitenza, perché il Regno dei cieli è vicino. Battesimo Gesù

Preghiera - Ma tu, quando preghi, entra nella stanza tua, e, chiusa la tua porta, prega il Padre tuo nel segreto; te ne renderà il merito.

Insegnamenti di Gesù - Fate dunque agli altri tutto ciò che volete che gli altri facciano a voi, perché questa è la Legge e i Profeti.

Miracoli di Gesù- In tal modo si compì quanto era stato detto dal Profeta Isaia: «Si è addossate le nostre infermità e ha portato i nostri malori».

Perché pensate male nel vostro cuore? - Mentre Gesù se ne andava, lo seguirono due ciechi che gridavano a questo modo: «Abbi pietà di noi, Figlio di Davide!» Toccò i loro occhi e disse: «Sia fatto conforme alla vostra fede». I loro occhi si aprirono.

Cuore di Gesù - Prendete su di voi il mio giogo, e imparate da me, che sono mansueto e umile di cuore, e troverete riposo alle anime vostre: poiché il mio giogo è dolce e il mio carico è leggero».

Tutto quello che domanderete con fede nella preghiera voi l’otterrete

Il piu' grande comandamento della legge: Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l’anima tua e con tutta la tua mente.

Uno solo e' il padre vostro, quello che e' nei cieli

Vigilate, perché non sapete in quale ora il Signore verrà. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno. Quanto poi a quel giorno e a quell'ora nessuno lo sa;

Vegliate dunque perché non sapete né il giorno, né l'ora  - A chi ha, sarà dato e sarà nell'abbondanza; ma a chi non ha sarà tolto anche quello che ha.

Morte di Cristo

E' risorto, come ha predetto

Pin It

Partner jooble