SCUOLA SCIENTIFICA TESLIANA DI NATUROPATIA OLISTICA

colombedigesu

Libro Genealogico di Gesù Cristo, figlio di Davide, figlio di Abramo.

Abramo generò Isacco, Isacco generò Giacobbe, Giacobbe generò Giuda e i suoi fratelli.

Giuda generò Fares e Zara da Thamar, e Fares generò Esrom; Esrom generò Aram; Aram generò Aminadab; Aminadab generò Naasson; Naasson generò Salmon; Salmon generò Booz da Rahab; Booz da Ruth generò Obed; Obed generò Jesse;  Jesse generò il re Davide.

Il re Davide ebbe Salomone da colei che fu (la moglie) di Uria.

Salomone generò Roboamo; Roboamo generò Abia; Abia generò Asa. Asàf generò Giòsafat, Giòsafat Joram; Joram Ozia; Ozia generò Joatam, Joatam generò Achaz, Achaz generò Ezechia; Ezechia generò Manasse, Manasse generò Amon, Amon generò Giosia; Giosia generò Geconia e i suoi fratelli al tempo della deportazione in Babilonia.

 

E dopo la deportazione in Babilonia Geconia generò Salatiel; Salatiel generò Zorobabel; Zorobabel generò Abiud; Abiud generò Eliacim; Eliacim generò Azor; Azor generò Sadoc, Sadoc generò Achim, Achim generò Eliud, Eliud generò Eleazar, Eleazar generò Mathan, Mathan generò Giacobbe.

Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù, chiamato il Cristo.

Dunque, tutte le generazioni da Abramo a Davide sono quattordici; quattordici da Davide alla deportazione in Babilonia, e quattordici dalla deportazione in Babilonia a Cristo.

Maria darà alla luce un figlio, a cui porrai nome Gesù

La nascita poi di Gesù avvenne così: Maria, madre di Lui, essendo sposata a Giuseppe, prima che fossero venuti a stare insieme, si trovò che aveva concepito per opera dello Spirito Santo.

Però Giuseppe, suo sposo, che era uomo giusto e non la voleva diffamare, risolvette di ripudiarla segretamente.fiore-cuore-gesu

Ma ecco, mentre era preso da questi pensieri, apparirgli in sogno un Angelo del Signore, che gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere teco la tua sposa Maria; perché quello che è nato in lei, è opera dello Spirito Santo. Ella darà alla luce un figlio, a cui porrai nome Gesù, perché Egli salverà il suo popolo dai loro peccati».

Tutto questo avvenne perché si adempisse quanto era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: «Ecco la vergine concepirà e darà alla luce un figlio; e lo chiameranno col nome di Emmanuele che significa Dio con noi».

E Giuseppe, destatosi dal sonno, fece come l'Angelo del Signore gli aveva comandato e prese con sé la sua sposa.

Ma non la conobbe, fino a quando diede  alla luce il suo figlio primogenito, che egli chiamò per nome Gesù.

 

 

Brano del Ss. VANGELO,

tratto dall’Edizione esclusiva

della Congregazione “Servi dell'Eterna Sapienza” Bologna.

Traduzione di P. Fr. Enrico M. G. Genovesi O.P.

CONSULTA ANCHE:

Vangelo secondo San Matteo - introduzione

Dov’è il re dei Giudei che è nato ora? Nascita di Cristo

Fate penitenza, perché il Regno dei cieli è vicino. Battesimo Gesù

Preghiera - Ma tu, quando preghi, entra nella stanza tua, e, chiusa la tua porta, prega il Padre tuo nel segreto; te ne renderà il merito.

Insegnamenti di Gesù - Fate dunque agli altri tutto ciò che volete che gli altri facciano a voi, perché questa è la Legge e i Profeti.

Miracoli di Gesù- In tal modo si compì quanto era stato detto dal Profeta Isaia: «Si è addossate le nostre infermità e ha portato i nostri malori».

Perché pensate male nel vostro cuore? - Mentre Gesù se ne andava, lo seguirono due ciechi che gridavano a questo modo: «Abbi pietà di noi, Figlio di Davide!» Toccò i loro occhi e disse: «Sia fatto conforme alla vostra fede». I loro occhi si aprirono.

Cuore di Gesù - Prendete su di voi il mio giogo, e imparate da me, che sono mansueto e umile di cuore, e troverete riposo alle anime vostre: poiché il mio giogo è dolce e il mio carico è leggero».

Tutto quello che domanderete con fede nella preghiera voi l’otterrete

Il piu' grande comandamento della legge: Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l’anima tua e con tutta la tua mente.

Uno solo e' il padre vostro, quello che e' nei cieli

Vigilate, perché non sapete in quale ora il Signore verrà. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno. Quanto poi a quel giorno e a quell'ora nessuno lo sa;

Vegliate dunque perché non sapete né il giorno, né l'ora  - A chi ha, sarà dato e sarà nell'abbondanza; ma a chi non ha sarà tolto anche quello che ha.

Morte di Cristo

E' risorto, come ha predetto

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora

Articoli da consultare

Dove siamo

VIDEO LEZIONI PER MIGLIORARE LA VISTA