SCUOLA SCIENTIFICA TESLIANA DI NATUROPATIA OLISTICA

mente-straordinaria

Sviluppare le capacità mentali: radicazione spirituale

1. Mangiare    

 Il mangiare ci ricorda che abbiamo un corpo fisico, e il processo di digestione aiuta a ridurre il livello di energia nella corona-aura e nella sesta aura (il terzo occhio). Praticanti della medicina ayurvedica credono che, gli ortaggi a radice siano, particolarmente, adatti alla radicazione, poiché sono naturalmente sepolti nel terreno. Gli ortaggi a radice sono anche una buona scelta, perché si tratta di mantenere un elevato livello d’energia vibrazionale che non sopprimerà le vostre sensazioni intuitive. Se non disponete degli ortaggi a radice, provate diversi tipi di cibo, per scoprire cosa vi piace di più.

2. Cioccolato    

Anche il cioccolato fa bene per la radicazione spirituale. Il cioccolato è un prodotto del cacao - cioè, piante molto terrestri. Usate il cacao crudo o, in mancanza di esso, sostituitelo con il cioccolato nero.

3. Connettetevi con la natura

Questa tecnica per radicarvi è, da sempre, stata presente. I nostri antenati non indossavano scarpe costose, come noi oggi, ma, spesso, camminavano scalzi ed erano, costantemente, in contatto con l'energia della terra. Pertanto, toglietevi le scarpe e mettetevi a piedi nudi. Percepite la terra, sotto i vostri piedi. Camminate sull'erba, la polvere, la sponda di un fiume od il mare. Concentratevi, sulla sensazione della terra, sulle gambe. Immergete i piedi nella terra, Vi sentirete rianimati. Fa anche bene il giardinaggio, immergete le mani nel terreno (senza guanti). Diventate, una sola cosa, con la terra.

4. Bagni salati    

 I sali sono un ottimo modo di radicarvi, conoscendo le loro proprietà curative naturali. Combinando i sali con le proprietà depurative dell’acqua, avrete una combinazione vincente. I sali marini, hawaiani, himalayani – sono raccomandati, principalmente, per questo scopo. Accomodatevi nella vasca e godetevi la prossima mezz'ora.

5. Meditazione per la radicazione  

La meditazione è buona per quasi tutto e la radicazione spirituale non fa eccezione. Di nuovo, accomodatevi su una comoda sedia. Spingete saldamente i piedi sul pavimento. Immaginate che i vostri piedi siano radici dell’albero, che penetrano profondamente nel terreno, respirate e percepite come l'energia del vostro corpo diventa bilanciata.

6. La piastra viola di Tesla o il Generatore di Tesla      

I suddetti possono essere molto utili.

7. Yoga solare

L'energia solare è una fonte che stimola il cervello. Può entrare nel corpo umano, o può uscirne, attraverso un solo organo: l'occhio. Per l’energia solare, gli occhi rappresentano la porta d'ingresso del corpo umano. Sono anche conosciuti come lo specchio dell'anima. Recenti ricerche hanno dimostrato che gli occhi hanno molte altre funzionalità, oltre la vista, e, si continua a scoprire molte informazioni sugli stessi. Gli occhi rappresentano un organo contenente 5 miliardi di pezzi, che è molto più di una nave spaziale (che ha circa 6-7 milioni di parti). Così, potete comprendere le enormi capacità dell'occhio umano. HRM, sostiene che l’arcobaleno trovasi negli occhi, non in cielo. Sette colori, dello spettro solare, sono solo il riflesso di ciò che è negli occhi. Possiamo creare l’arcobaleno, ogni volta che vogliamo - uscire nel giardino ed osservare l'area sita sopra la superficie di una fonte dell’acqua, nel  mentre il Sole si muove sopra di voi, proprio lì, vedrete l’arcobaleno. L'occhio può ricevere l’intero spettro di luce solare. È come avere una finestra in vetro. L'occhio è lo strumento perfetto per ricevere tutti i colori dell’arcobaleno e, poiché gli occhi rappresentano una parte sensibile del corpo, dobbiamo utilizzarli per raggiungere lo scopo, senza danneggiarli. Alcuni insegnamenti ed idee d’oggi, tipo quelle che affermano: "Non guardate affatto il sole, danneggerete la vista , oppure: Non uscite mai al sole, perché avrete il cancro", provocano solo inutili isterie e paranoie.

Pratica sicura dello yoga solare  

Lo yoga solare è una pratica che, di solito, viene condotta per un periodo di nove mesi, di osservare il sole. Si dividerlo in tre parti: da 0 a 3 mesi, da 3 a 6 mesi e da 6 a 9 mesi. La pratica dello yoga solare richiede, di guardare il sole, una volta al giorno, solo durante le ore sicure. Nessun danno può accadere durante le ore sicure della mattina e della sera. Le ore sicure, per guardare il Sole, sono un'ora dopo l’alba ed un'ora prima di tramonto. Scientificamente, senza alcun dubbio,  è provato che una persona è al sicuro, durante tali periodi d'esposizione ai raggi ultravioletti ed infrarossi, che danneggiano gli occhi. L’orario di alba e di tramonto può essere controllato sui giornali locali, che, tra l’altro, affermano anche, che durante questi periodi, l'indice UV è zero. Entrambi i periodi sono buoni, per praticare lo yoga solare, a seconda di ciò che è più adatto ad ognuno. Un ulteriore vantaggio dello yoga solare è la produzione di vitamina D, durante il periodo dell'ora sicura. Se Vi esercitate, la necessità d’occhiali e relative impostazioni scompariranno. Questo metodo fornisce una visione migliore senza occhiali. Il primo giorno, durante le ore di sicurezza, osservate direttamente il Sole, per un massimo di 10 secondi. Il secondo giorno, per 20 secondi, e aggiungete 10 secondi, ogni giorno. Dopo 10 giorni consecutivi di pratica, dello yoga solare, guarderete il sole, in totale, per 100 secondi, cioè un minuto e 40 secondi.  Alzatevi a piedi nudi sul terreno. Fate battere le ciglia o potete far  tremare gli occhi. Non c'è indifferenza per gli occhi. Durante la pratica dello yoga solare, non indossare lenti o occhiali.

8. Attività fisica    

Se non siete sicuri, circa  il metodo di radicazione spirituale che vi s’adatta meglio, provate con l'attività fisica. Il movimento del corpo, durante l’esercizio, vi aiuterà a centrare rapidamente e, allo stesso tempo, a consumare molta energia. Lo yoga è una scelta particolarmente buona, in quanto consente di concentrarsi, sia sul piano spirituale che su quello fisico. Anche l’ Qigong è una buona soluzione. Non avete tempo per esercitarvi? Non è un problema, anche altre attività fisiche, come lavare i piatti, cucinare o portare il cane a spasso, possono  aiutarvi a connettervi con il vostro corpo fisico ed equilibrare l'energia. Gli esercizi per sviluppare le abilità psichiche possono essere, non solo un divertimento, ma anche un modo ideale, per alleviare lo stress. Non fatevi ossessionare dal desiderio di ottenere risultati, il ​​più rapidamente possibile, giocate, fate pratica e divertitevi ... Così, potrete raggiungere il traguardo velocemente. Soprattutto, provate a capire quali abilità psichiche sono dominanti e come funzionano, ed in che modo ricevete delle informazioni. Ricordate, che tutti i media e gli extrasensori funzionano in modo diverso, pertanto, non provate a copiare le esperienze d’altri, trovate il vostro modo unico, per sviluppare e rafforzare, ciò che Madre Natura vi ha dato ed il successo non mancherà.    

Vi raccomandiamo questi esercizi (scegliete quello che più vi si adatta):

Qi Gong: Five Elements https://youtu.be/_6Y8QSVyYhM

Tia Chi: 8 Pieces of Brocade https://youtu.be/_RSWFiKLDz0

Yoga: Energy Expansion https://youtu.be/sYEd3V-c-io

 

Pin It

Partner jooble