SCUOLA SCIENTIFICA TESLIANA DI NATUROPATIA OLISTICA

nojman

È stato un matematico e scienziato ungherese-americano che ha contribuito alla fisica quantistica, all'analisi funzionale, alla teoria degli insiemi, alla topologia, all’informatica, all’economia, all’analisi numerica, all’idrodinamica, ed è considerato come uno dei matematici più importanti della storia.

Fin da bambino mostrò una straordinaria intelligenza. A sei anni era in grado di dividere un numero di otto cifre a mente e di parlare con il padre in greco antico. Mostrò interesse per la matematica, le proprietà dei numeri e le leggi del mondo. A otto anni aveva un’assoluta padronanza dei calcoli, a dodici anni era alla pari dei matematici. Il suo interesse non fu limitato alla matematica e le notizie su di lui riferiscono che a otto anni aveva letto tutti i 44 libri della storia del mondo. Memorizzava una pagina a colpo d’occhio, un dono che sorprenderà più tardi i premi Nobel.
Nicholas Kaldor ha detto a Neumann: "È incontestabile, lei è il più grande genio che io abbia mai incontrato".

Gli piaceva inventare dei giocattoli meccanici ed era un esperto della guerra civile americana, del processo di Giovanna d'Arco e di storia Bizantina. Gli piacevano le feste stravaganti e la guida veloce e spericolata. Una volta spiegò uno dei suoi tanti incidenti automobilistici in questo modo: "Guidavo sulla strada, gli alberi sulla destra mi passavano tutti in un fila perfetta a 60 chilometri all'ora. All'improvviso uno di loro mi si è messo davanti. " Amava mangiare, bere (diceva di conoscere tutti i calcoli tranne quelli delle calorie), raccontare storielle sporche e barzellette (ad esempio, la violenza fisica è l’insoddisfazione fatta con l'intento di procurare piacere) e fissare le gambe delle donne giovani (al punto che le segretarie a Los Alamos spesso coprivano con del cartone il lato aperto delle loro scrivanie.)

Ha scritto 150 pubblicazioni - 60 sulla matematica pura, 20 sulla fisica e 60 sulla matematica applicata. Ha sviluppato una teoria sulla struttura del cervello umano, prima di morire.

Il suo campo d’interesse è stato molto vasto. Si è occupato di: logica matematica, matematica, fisica quantistica, informatica, cibernetica, bombe nucleari, meccanica dei fluidi, teoria dei giochi, crescita economica, biologia evolutiva, teoria della guerra e del conflitto, automi cellulari, teoria dell'auto-riproduzione ed evoluzione artificiale. Durante la seconda guerra mondiale si occupò esclusivamente della matematica e dell'applicazione della matematica alla fisica quantistica. Nel campo di matematica, dando un contributo significativo all'analisi numerica, alla teoria, all’analisi funzionale e alla statistica. Lavorò anche al “Progetto Manhattan”. In questa occasione affrontò i problemi relativi alla costruzione ed al funzionamento dei computer, fornendo le basi per la moderna progettazione dei computer e per la simulazione. Creò anche la teoria dei giochi. Dopo la guerra lavorò ai progetti militari statunitensi.

Nel 1957 gli fu diagnosticato un cancro alle ossa, probabilmente a causa dell’esposizione alle radiazioni durante i test sulla bomba atomica e al successivo lavoro sulle armi nucleari a Los Alamos. Von Neumann morì pochi mesi dopo che gli fu diagnosticata la malattia e tra forti dolori. Il cancro si era esteso anche al cervello e gli impediva di ragionare. Mentre si trovava in un ospedale a Washington, poco prima di morire, aveva scioccato i suoi amici e conoscenti, chiedendo di parlare con un prete cattolico. Morì sotto custodia militare nel timore che potesse involontariamente rivelare dei segreti militari mentre era sotto l’effetto di forti farmaci antidolorifici. John von Neumann fu sepolto nel cimitero di Princeton.

CONSULTA ANCHE:

gottfried-leibnizGottfried Wilhelm Leibniz - La sua grandezza è paragonabile a quella di Galileo, Cartesio, Newton, Spinoza. Sono dovuti passare ben 50 anni dopo la sua morte prima che fosse riconosciuta la sua vera grandezza.

 

 

 

 

 

alan-turingAlan Turing - matematico e crittografo inglese, è considerato il padre dei moderni computer.

 

 

 

 

 

jean-baptiste-de-lamarckJean-Baptiste Lamarck  - il fondatore della biologia come scienza della vita o scienza delle cose viventi ed è considerato l’inventore del termine “biologia”.

 

 

 

 

 

niccolo-copernicoNiccolo Copernico - È senza dubbio uno dei più grandi astronomi nella storia. Ha cambiato completamente le prospettive degli uomini nel mondo, anche se non è stato facile, ha allargato gli orizzonti delle persone.

 

 

 

 

leeuwenhoekUno dei primi che  lavorò  con un microscopio fu Antony Van Leeuwenhoek, (1632 - 1723) di professione tagliavetro.

 

 

 

robert-goddardRobert Goddard - Nel 1919  annunciò pubblicamente che era possibile viaggiare sulla Luna però  gli  risero tutti in faccia.

 

 

 

 

 

santos-dumontIn realtà era  Alberto Santos - Dumont  l’ uomo che inventò il primo vero aeroplano.

 

 

 

albert-einstein-e-mileva-maricMileva era la moglie di Albert Einstein. Si erano incontrati nella facoltà politecnica a Zurigo. Avevano studiato insieme ed insieme erano arrivati alla teoria della relatività e ad altre grandi scoperte scientifiche del ventesimo secolo.

 

 

 

antoinelavoisierAntoine Lavoisier è considerato il padre della chimica moderna.

 

 

 

 

 

 

takakazu-sekiTakakazu Seki - il fondatore della matematica giapponese

 

 

 

 

 

ivan-vladimirovicIvan Vladimirovic, botanico russo, personalmente aveva creato 45 tipi di mele, 20 varietà di pere, 19 varietà di ciliegie, 8 varietà di uve, due varietà di mandorle, e molti altre, varietà per un totale di 153 varietà di alberi da frutta.

 

 

 

 

 

jean joseph etienne lenoirJEAN-JOSEPH LENOIR (1822-1900) - brevettò il primo motore a combustione interna

 

 

 

 

 

joseph-swanJoseph Swan fu un pioniere dell' illuminazione elettrica e della fotografia. Ha brevettato il processo di foto di carbonio nel 1864 e la carta al bromuro per la fotografia a colori. Ha anche creato la prima seta artificiale.

 

 

 

 

edward-jennerEdward Jenner era un medico molto abile e preparato. Grazie alla sua intuizione riuscì a produrre il primo vaccino al mondo.

 

 

 

 

 

champollionJean Francois Champollion (1790-1832) - riuscì a leggere geroglifici egiziani

 

 

 

 

 

Johann Carl Friedrich Gauss - Per i suoi contemporanei, fu l’eccelso dei matematici, cioè Princeps Mathematicorum.

 

 

 

 

 

max-gersonMax Gerson aveva scoperto la cura per il cancro nel 1928

 

 

 

 

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora