SCUOLA SCIENTIFICA TESLIANA DI NATUROPATIA OLISTICA

dedica-allumanita

Dedica all'umanità

Sono sempre di più le persone non consapevoli di ciò che sta accadendo intorno e dentro di loro e milioni diventano sempre più le vittime di malattie che muoiono prima del tempo. Gli eventi insoliti che incontriamo quotidianamente sono per loro misteriosi e inspiegabili.
L'uomo può diventare triste improvvisamente e cercare disperatamente una spiegazione a ciò, e può capire cosa è successo perché semplicemente una nuvola ha nascosto il Sole . Egli può vedere nella fantasia l'immagine del suo caro amico, in condizioni a lui molto strane, solo perché l’aveva incontrato in strada poco prima o aveva visto una sua fotografia da qualche parte. Quando perde un bottone della camicia lui si arrabbia e dice parolacce per ore, perché non è in grado di immaginare le proprie azioni passate e determinare dove è il bottone perso.

Un’osservazione incompleta è semplicemente una forma di ignoranza ed è responsabile di molte malattie psichiche e della vittoria delle idee più folli. Solo una persona su dieci non crede nella telepatia e altre manifestazioni psichiche, nello spiritualismo e nella comunicazione con i morti e rifiuta di ascoltare gli imbroglioni intenzionali o non intenzionali. Per illustrare come è radicata questa tendenza a crederci, anche da parte degli americani dotati di mente lucida, menzionerò un evento ridicolo.
Poco prima della guerra, quando la mostra delle mie turbine nella città aveva causato commenti vari sulla stampa tecnica, avevo previsto che ci sarebbe stata una corsa tra i produttori per cogliere l'invenzione e un piano speciale preparavo per un certo signore di Detroit, che aveva una capacità incredibile di fare milioni. Ero profondamente convinto che sarebbe apparso un giorno, così dissi con certezza alla mia segretaria e agli assistenti. Infatti, un bel mattino, un gruppo di ingegneri della Ford Motor Company si presentarono da me e mi chiesero di parlare di un progetto importante. "Che Vi avevo detto?" Feci la domanda con una espressione trionfale ai miei collaboratori e uno di loro mi rispose: " Sì, Sig. Tesla lei è davvero incredibile, tutto accade proprio nel modo come ha previsto." Non appena queste persone pratiche si sono accomodate, naturalmente, subito ho iniziato a glorificare le caratteristiche meravigliose della mia turbina, quando un loro rappresentante mi fermò e mi disse: "Sappiamo tutto questo, ma noi siamo qui per una missione speciale. Abbiamo fondato la Psychological Society per lo studio dei fenomeni psicologici e vogliamo chiederle di unirci a noi in questa avventura ".
Suppongo che questi ingegneri non hanno mai saputo quanto poco serviva mandarli via dal mio ufficio.

Dal momento che i più grandi uomini di quel tempo, i leader nel campo della scienza, i cui nomi sono immortali, mi avevano detto che ero dotato di una mente straordinaria, la mia mente si era concentrata sulla capacità di risolvere i grandi problemi, a prescendere dai sacrifici. Per molti anni ho cercato di risolvere l'enigma della morte, e ho guardato da vicino ogni tipo di avvertimento spirituale. Ma solo una volta nella vita ho vissuto qualcosa di ciò che mi ha dato l'impressione del soprannaturale. Ebbe inizio con la morte di mia madre. Completamente sfinito dal dolore e dalle lunghe veglie, una sera mi ero portato in un edificio, a due isolati dalla nostra casa. Mentre giacevo impotente, pensando che mia madre era morta mentre ero via dal suo letto, sicuramente mi avrebbe mandato un segno. Soltanto due, tre mesi prima ero a Londra in compagnia di un amico ormai defunto Sir William Croockes in una società dove si discuteva di spiritualismo, totalmente assorto in questi pensieri.

Forse non prestai attenzione agli altri, perché ascoltai con attenzione le sue argomentazioni, il suo lavoro epocale sui raggi, che avevo letto ancora da studente, mi incoraggiava a dedicarmi all’ ingegneria elettrotecnica. Pensavo che non sarebbero state le condizioni migliori per comprendere l'enigma della vita dopo la morte, per il motivo che mia madre era un vero genio senza precedenti, ed era dotata di una forte intuizione. Per tutta la notte ogni nervo nel mio cervello era teso e in ansia, ma non era successo nulla fino al mattino presto, quando addormentato o svenuto, avevo visto una nuvola di figure angeliche di meravigliosa bellezza e uno di loro mi aveva guardato con amore, assumendo gradualmente l'aspetto di mia madre. La visione era apparsa nella stanza e poi era scomparsa, una indescrivibile canzone d'amore cantata da molte voci mi aveva svegliato. In quel momento, fu quasi sicuro, non so come, che mia madre era morta, nello stesso istante. E questo era vero. Non ero in grado di comprendere il grande peso di questa anticipata conoscenza di dolore che avevo sentito, cosi avevo scritto una lettera a Sir William Crookes, mentre le mie impressioni e le condizioni di salute erano ancora deboli. Quando mi ripresi cercai a lungo la causa esterna di questo fenomeno strano e con grande sollievo riuscì a trovarla, dopo molti mesi di sforzi infruttuosi. Avevo visto una foto di un celebre artista, che rappresentava una delle stagioni sotto forma di una nuvola con un gruppo di angeli che, parevano liberarsi nell’aria colpendo profondamente la mia attenzione. Tutto questo mi era apparso nel sogno, e l’immagine di mia madre era solo un’ illusione. La musica proveniva semplicemente dal coro da una chiesa vicina durante i primi riti pasquali. Tutto ciò spiega con successo quanto accaduto in conformità con i fatti scientifici.

E 'successo molto tempo fa, e da allora non avevo la minima ragione di cambiare la mia opinione in merito ai fenomeni psichici e spirituali, perché non ne avevo assolutamente alcun motivo. Credere in questi fenomeni è una conseguenza naturale dallo sviluppo intellettuale. I dogmi religiosi non sono più accettati nel loro significato cattolico ma ogni uomo è incline a credere in una sorta di forza maggiore. Tutti dobbiamo avere un ideale che regolerà i nostri comportamenti e ci soddisferà, e non importa se si tratta di religione, arte, scienza o altro, finché dura come una forza immateriale. Per la sopravvivenza pacifica dell'umanità nel suo complesso è essenziale la prevalente comprensione comune.

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora