SCUOLA SCIENTIFICA TESLIANA DI NATUROPATIA OLISTICA

sorgenteacqua

Come massa indifferenziata(mari, oceani) simboleggia la ricchezza delle possibilità o l'origine di tutti gli esseri viventi(Oceano padre degli dei).

Elemento dall'orizzonte semantico e simbolico assai complesso, diffuso ma non univoco, in alcuni miti si associa alla creazione del mondo, in altri è elemento di dissoluzione. Fu talora usata per esorcizzare le divinità ctonie, distinguendo l'acqua piovana, collegata alle divintà celesti, da quella delle sorgenti, connessa alle divinità ctonie. Numerosi furono i culti, le divinità ed i riti associati all'acqua ed alle sorgenti in età pre-cristiana. Bagni purificatori precedevano i Misteri eleusini ed altre pratiche rituali dell'antica Grecia. Il cristianesimo riprese gran parte di tale simbolismo attraverso il battesimo e la grazia di Dio.

L'acqua è simbolo dell'energia purificatrice e generatrice, fisica, spirituale e intellettuale, nell'Islam, nell'induismo e nel buddismo, così come nel citato cristianesimo. A questo contesto risalgono anche le interpretazioni dell'acqua come fonte di giovinezza e di rigenerazione: le acque sotterranee si riunivano nello Stige, fiume dai poteri rigeneratori per eccellenza.

Plinio affermava che l'acqua della rugiada era una sorta di farmaco.

La teogonica greca nel corso dei secoli modificò in parte il sistema delle divinità principali, considerate "minori", delle acque, quali le ninfe e gli dei-fiumi. Nell'interpretazione di Esidio l'acqua stagnante, o forse anche lacustre, è associato al principio femminile, mentre l'acqua marina od oceanica, spumegginate, al principio maschile. Si può invece dire che sia universalmente diffuso il simbolismo dell'acqua collegato alla fecondità ed alla vita. La psicoanalisi ha visto nell'acqua prevalentemente un simbolo della femminilità e delle forze dell'inconscio. Ancora oggi, sia nelle liturgie di alcune religioni che in ambito massonico, l'acqua è usata quale simbolo purificatore. In sintesi, tre sono i temi simbolici fondamentali connessi all'acqua: 1) sorgente di vita 2) mezzo di purificazione 3) elemento di rigenerazione

Dal libro "Culti misterici ed orientali a Pompei" di Antonio Virgili

Consulta altri articoli

L' acqua è connessa a molte divinità femminili dell'antichità

Alloro - Fa avverare i desideri. Simbolo della vittoria

Sole - Un antico simbolo cosmico noto a tutte le nazioni, che significa vita, fonte di vita e di luce.

Il corpo nudo - La nudità virtuosa e la nudità criminale sono illustrati nell’ immagini nude di Tiziano, "L'amore del Cielo e della Terra".

La luce - Nella mitologia iraniana il concetto di luce si è evoluto  come la mente, l'energia spirituale.

La grotta, allo stesso tempo appare sia come un luogo di nascita, o come una tomba, o il grembo della terra: l'inizio e la fine di tutta l'esistenza.

Luna - In generale, la luna è considerata la dea delle donne.

La fonte rappresenta l'incarnazione della fertilità, la vitalità, l'immortalità dell'anima e il simbolo della femminilità.

Le ali sono un simbolo di movimento, di volo e di pensiero, di immaginazione, di spiritualità.

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora