fotodiruggero Foto di Ruggero Lorenzi

“Ventidue lettere elementari: Egli le disegnò, le sollevò, le pesò, le combinò e cambiò, e con esse creò l’anima di tutto il creato e tutto ciò che doveva essere creato.” Il Sefer Yetzirah

 

L' Alfabeto ebraico si compone di 22 segni che possiamo considerare "22 chiavi" tesi a rivelarci i misteri della Creazione.

Ogni lettera dell'Alfabeto ebraico è un contenitore d'energia che agisce in modo triplice tramite la: Forma, Nome e Valore numerico.
Lo studio Kabbalistico dell'Aleph-Beit ebraico non significa imparare il lessico o la grammatica, ma instaurare un rapporto di amicizia con le lettere "una per una", imparando a conoscere la loro Forma, Nome e Numero, per poter partecipare agli infiniti messaggi ed agli insegnamenti in esse contenute.

 

Le 22 lettere si dividono in:


a) Tre lettere Madri: Aleph, Mem, Shin.

b) Sette lettere Doppie: Beith, Ghimel, Daleth, Kaph, Phè, Resh, Tav.

c) Dodici lettere Semplici: He, Waw, Zayin, Het, Teth, Yod, Lamed, Nun, Samek, Ayin, Tzadé e Koph.

Le tre lettere Madri: (Tre linee orizzontali dell'Albero), sono i tre sentieri relativi alle tre Sefirot superiori.
Le sette lettere Doppie: (sette linee verticali dell'Albero) sono dette doppie perché hanno una doppia pronuncia". Le sette linee verticali si congiungono con le oblique e sono relative alle sette Sefirot inferiori.
Le Dodici lettere Semplici: (dodici linee orizzontali dell'Albero), non sono né "Madri" né "Doppie".
I Dieci numeri e le Ventidue lettere sono i "Trentadue Sentieri" della Sapienza; dalla quale, secondo la Kabbalah, è nata la Materia prima che ha consentito la Creazione.

Maurizio Chiararia

Consulta simbologia delle lettere:

A - la prima lettera in più alfabeti.

In alchimia B: esprime il rapporto tra i quattro elementi principali.

D - La quarta lettera dell'alfabeto greco - Delta - dove il mondo ha avuto inizio.

E - La lettera femminile di origine fenicia.

F - La lettera del sole.

Si ritiene che la lettera M sia la più sacra: in lei si accordano il maschile e il femminile; rappresenta il simbolo dell'acqua.

L - Secondo  la Kabbalah la lettera L corrisponde al principio del potere - è parte integrante del nome di Dio (Limmud).

La lettera O in tutte le lingue, si presenta come un disco del sole, che simboleggia la perfezione.

P - Questa lettera simboleggia la forza e la vitalità.

R - In ebraico simboleggia "decisione"

T - La forma moderna della lettera T è ottenuta dalle modifiche di varie forme di croce.

S - In ebraico, è considerata sacra perché contiene l’iniziale di Dio, Sameh.

C -  La terza lettera dell'alfabeto. Graficamente è una luna decrescente.

 

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora

Articoli da consultare