Lilium candidum -  leggenda

Secondo la leggenda– Il giglio bianco naque da una goccia di latte caduta a terra durante l'allattamento di Hera ad Ercole. In effetti, poichè Ercole era figlio del dio Zeus e della mortale Alkmene, Zeus pretese che Ercole fosse allattato dal petto di sua moglie, la dea Hera, per diventare immortale. Mentre lei dormiva, misero il bambino sul suo petto e, quando lo allattò, alcune gocce di latte finirono, nell' universo creando la Via Lattea, e le gocce che caddero in terra vennero chiamate giglio bianco.

Secondo la Bibbia, il giglio di Pasqua cresceva nel giardino del Getsemani, dove Giuda aveva tradito Gesù. Secondo la leggenda il giglio bianco, spuntò nel punto dove caddero le lacrime e il sudore di Gesù negli ultimi istanti della sua vita. Il giglio bianco è il simbolo di purezza della Beata Vergine Maria.
Secondo la leggenda, quando la tomba di Maria fu visitata tre giorni dopo il suo funerale, apparve un intero mazzo di magnifici gigli bianchi.
In un diverso contesto femminile, il giglio ha avuto un posto importante nel Paradiso di Adamo ed Eva. Secondo la leggenda, quando Eva lasciò il Giardino dell'Eden, versò lacrime di pentimento e da quelle lacrime di pentimento spuntarono i gigli.
I gigli erano i segni di protezione dei Cavalieri Templari.

 

CONSULTA ANCHE:

Morning glory - leggenda del fiore

Lillà - leggenda del fiore

Delphinium - leggenda del fiore

Il crisantemo - leggenda del fiore

La lavanda - leggenda del fiore

Il girasole - leggenda del fiore

Viola - simbolo di forza e resistenza

Il tulipano - simbolo di amore e fortuna

La stella alpina - leggenda del fiore

La rosa - leggenda del fiore

L' astro - leggenda del fiore

Zafferano - leggenda del fiore

Pin It

Partner jooble