Sport. Era antica. Irlanda PDF Print E-mail
SPORT E STORIA
Written by Administrator   

sport-irlanda

Irlanda - Giochi  Tailteann

La più antica nota dei giochi Tailteann, eventi sportivi in Irlanda, fu registrata in Irlanda nel "Libro di Leinster", che si trova nella Biblioteca Universitaria del Trinity College di Dublino. Il libro descrive i giochi Tailteann(Tailteann Games), che si erano svolti a Teltown, in onore della regina Tailte, filantropa e matrigna di Lugh. Secondo la leggenda, nel giorno del suo funerale, il primo di agosto di ogni anno si organizzavano i giochi in suo onore. I giochi avevano un altro nome "Lughnasad" e giochi durarono per molti anni, del 1829 A.C fino al 554 temporaneamente sospesi nei periodi di guerra. Quindi, se pure con le interruzioni occasionali i giochi furono ripristinati e svolti fino a 1168 D.C. Questo porta alla conclusione che questi antichi giochi erano stati tenuti nel tempo più a lungo dei giochi olimpici, perchè esistevano anche nel Medioevo.

In questi giochi, si svolgevano  i seguenti eventi sportivi: un tiro di schioppo,  salto con l'asta, salto in alto, salto triplo, lancio ruota, tiro contro un bersaglio, corsa, equitazione e corsa di auto. Gli irlandesi hanno cercato di ripristinare il gioco Tailteann negli inizi del XX secolo. I giochi Tailteann moderni  si erano svolsero nel 1924 a Dublino. I partecipanti ai giochi furono Irlanda, Inghilterra, Scozia, Galles, Canada, USA, Sud America e Australia. Tuttavia, a causa della popolarità dei Giochi Olimpici reiterati, ci fu scarso interesse per i giochi Tailteann che si tennero solo nel 1932. Dal 1963 da quando cioè si erano svolti di nuovo, i giochi si tengono ogni anno, ma solo come gare sportive dei giovani della scuola.

 

  • L'era antica è il primo periodo e il più lungo della storia. Era iniziato con l'invenzione della scrittura circa 3500 A.C e si era concluso con la caduta dell'Impero Romano d'Occidente nel 476 D.C. Questo periodo nello sviluppo della società umana è stato il più evoluto nelle scienze, nell'arte, nelle religioni, nella cultura, ed anche nell'educazione fisica.
  • Nell'era antica le civiltà più famose che avevano lasciato indizi sulle loro attività fisiche, esercizi e gare erano stati: l'Occidente - l'Irlanda, il Medio Oriente - la Mesopotamia e l'Egitto, l'Estremo Oriente, l'India, la Cina ed il Giappone, e tutto l'arco del Mediterraneo - Creta, Micene, Grecia e Roma.

CONSULTA ANCHE:

La storia dello sport in Cina. Le attività fisiche dei cinesi  sono coerenti con la nostra definizione dello sport  da loro praticato da 4000 anni A.C.

La storia dello sport in India. Ogni casta veniva coinvolta nelle attività fisiche, ed occupava un determinato posto e rivestiva un proprio idoneo ruolo nella società.

Sulla base dei reperti archeologici, dati registrati e disegni possiamo confermare un alto e consistente sviluppo egiziano anche nello sport.

La storia delle olimpiadi - Ai tempi antichi, si credeva che gli dei e gli eroi, oltre al santuario, avessero dato origine all'agonismo sportivo, cui essi stessi partecipavano.

Gli scavi archeologici di Olimpia - Il Santuario era dedicato al dio Zeus; In tutto il santuario si contavano  altri 69 altari dedicati alle divinità del mondo antico

Organizzazione dei giochi olimpici - L’intervallo di quattro anni, tra l’organizzazione dei giochi e i successivi, era chiamato Olimpiade e fu usato per il calcolo d’eventi storici

Colosseo -descrizione della struttura- Il Colosseo è un enorme anello alto 56 metri e formato da quattro piani, i primi tre ad arcate e l’ultimo in muratura piena.

Ma cosa accadeva veramente all'interno del Colosseo? Da sfatare è la credenza che nel Colosseo fossero uccisi i cristiani come forma di spettacolo, ciò avvenne in altre epoche ed in altri anfiteatri.

Ma chi erano i gladiatori? In realtà c’è un po’ di confusione sull’identità dei gladiatori. Spesso erano nemici di Roma divenuti prigionieri di guerra

La figura del gladiatore -  I Gladiatori (da gladio=corta spada) erano per lo più prigionieri di guerra, schiavi, liberti, criminali condannati a morte, ma anche uomini liberi

Armatura del gladiatore - il gladio fu associato sempre di più all’arma da combattimento principale di un gladiatore, ed infatti dal termine “gladio” deriva il nome “gladiatore”