(function() { var cx = '000482480240528106050:6zvch_agk4s'; var gcse = document.createElement('script'); gcse.type = 'text/javascript'; gcse.async = true; gcse.src = (document.location.protocol == 'https:' ? 'https:' : 'http:') + '//cse.google.com/cse.js?cx=' + cx; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(gcse, s); })();
Stampa
Categoria: IL FIORE DEL MEDIO EVO

goccie-acqua-rosso

La Balestriera

 

Troppo avea quell'immagine 'l visaggio tagliato di tranobile fazzone*: molto pensai d'andarvi a processione, e di fornirvi mie pelligrinaggio.

E sì non mi saria paruto oltraggio di starvi un dì davanti ginocchione, e poi di notte esservi su boccone, e di donarne ancor ben gran logaggio**.

Chéd i' era certan, sed i' toccasse le 'rlique che di sotto eran riposte, che ogne mal ch' i' avesse mi sanasse;

e fosse mal di capo o ver di coste od altra malattia, che mi gravasse, a tutte, m'avria fatto donar soste.

*fazzone = figura, aspetto

**logaggio = salario, ricompensa

Immagine:morguefile

 

CONSULTA ANCHE:

Il Fiore - introduzione

Amante e Amore

Consigli di amico

Amico

L'Amante e lo Schifo

Venere

La Balestriera

Incendio del Castello

Cortesia e Bellaccoglienza

L' Amante

Conclusione

 

Questo sito utilizza cookies