(function() { var cx = '000482480240528106050:6zvch_agk4s'; var gcse = document.createElement('script'); gcse.type = 'text/javascript'; gcse.async = true; gcse.src = (document.location.protocol == 'https:' ? 'https:' : 'http:') + '//cse.google.com/cse.js?cx=' + cx; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(gcse, s); })();
Stampa
Categoria: TERRA SANTA - DIARIO DI VIAGGIO

gerusalemme-mappa

Pellegrinaggio: 27 settembre – 04 ottobre 2011


Itinerari, luoghi visitati ed attività svolte.

 

Venerdì 30 settembre 2011

-    Ore 07,00 lasciata la struttura ricettiva “Orp Tabar Hotel” e partenza da Nazareth per il Mar Morto;

-    Ore 09,15-10,00, Qumran:

-    Ore 10,10-11,15, sosta in uno stabilimento balneare del Mar Morto. Nell’occasione fatto il bagno e fanghi argillosi in un mare molto scivoloso, pieno di buche e salatissimo, che regge a galla senza muoversi minimamente, in considerazione del peso dell’acqua superiore a quello del corpo umano;

-    Ore 11,30-12,15, Gerico (per ingresso check-point perché è territorio Palestinese), visita alla Chiesa di S. Giuseppe e S. Messa. Nel plesso immobiliare è stanziata anche l’unica Scuola Cattolica della Palestina;

-    Ore 12,30-12,45, Gerico, osservazione del Monastero greco e del monte della quarantena o monte delle tentazioni, ove è ricordato il digiuno di Gesù per quaranta giorni e quaranta notti e le tentazioni di satana;

-    Ore 13,00-14,40, Gerico, pranzo presso la struttura di ristorazione multietnica “Ahava Temptation”, ove è annesso anche un sottostante complesso commerciale;

-    Ore 14,45, Gerico, osservazione antico albero di Sicomoro* (detto albero di Zaccheo);

-    Ore 15,00-15,45, Wadi Qelt, sosta e visita nel deserto di Giuda. In cima al monte (paesaggio roccioso, arido, ondulato, silenzioso e con vista stupenda su Gerico ed il Mar Morto) cerimonia della moltiplicazione dei pani, con distribuzione a tutti i pellegrini;

-    Ore 16,10-16,30, dalle adiacenze della sede della facoltà di Lettere di una moderna Università, osservata Gerusalemme, con visione particolare dell’antica cinta muraria, della spianata delle Moschee e del Santo Sepolcro;

-    Ore 16,45, attraversamento del check-point alle porte di Betlemme (ubicato lungo il muro di circa 140 Km. ed alto circa 7 metri, che delimita Gerusalemme dal territorio palestinese, ove tra l’altro sorge Betlemme);

-    Ore 17,00, arrivo a Betlemme** e sistemazione presso la struttura ricettiva “Holy Family Hotel”, per soggiorno fino al giorno 4 ottobre 2011;

-    Ore 18,30-19,30, Betlemme, visita esterno della Basilica della Natività dell’unica piazza cittadina e shopping nei vicini bazar;

-    Ore 19,30-20,30, Betlemme, cena in Hotel;

-    Ore 20,30-22,00, Betlemme, visita per shopping in un grande centro artigianale gestito da un gruppo di cittadini di fede cattolica.

 

 

* Nella mitologia egizia era albero consacrato e simbolo di immortalità. Tale albero, cresce fino ad un’altezza di 20 metri e raggiunge una circonferenza di 6 metri di larghezza.
**  Il suo nome significa “Casa del Pane”.

CONSULTA ANCHE:

Terra Santa - Diario di Viaggio

Terra santa - Diario di viaggio - Sabato 01 Ottobre 2011

Terra santa - Diario di viaggio - Domenica 02 Ottobre 2011

Terra santa - Diario di viaggio - Lunedi 03 Ottobre 2011

Terra Santa - Diario di viaggio - Martedi 04 ottobre 2011

Terra Santa - Diario di viaggio - Martedi 27 Settembre 2011

Terra Santa - Diario di viaggio - Mercoledi 28 Settembre 2011

Terra Santa - Diario di viaggio - Giovedi 29 Settembre 2011

 

 

Questo sito utilizza cookies