madonnazingarella-vecellio

Share

Madonna degli zingari detta la "Zingarella" di Tiziano Vecellio.

L'opera riproduce una zingara dalle sembianze "vere" della Madonna, la pone come icona vera e propria negli schemi tradizionali,non ci più dubbi, il salto è compiuto, l'identificazione dell'amore e la sofferenza di una mamma si realizza totalmente in quel simbolo che rappresenta l'amore, la compassione e la sofferenza degli uomini...La Madonna è vestita da dama, elegante e altera in mantelli che però ricordano le zingare orientali, la bohèmienne di Callot.

Tratto dalla tesi di Bruno Morelli: I Rom nell'arte

Tiziano Vecellio(biografia)

Immagine: Madonna degli zingari di Tiziano Vecellio (Kunsthistorisches Museum, Vienna)

Consulta altri capolavori che rappresentano il mondo nomade

Bivacco di zingari di Van Gogh

Innamorati gitani di Otto Muller

Il giocoliere di Parigi di Marc Chagall

Zingare con gatto di Otto Muller

La gitana di Henri Matisse

Gitana con sigaretta di edouard manet

La buona ventura di george de la tour

La zingara di Frans Hals

La buona ventura di Valentin de Boulogne

La zingara addormentata di Henri Rousseau

Il violinista di Marc Chagall

Bohemienne di William Bouguereau

La buona ventura di Simon Vouet

La buona ventura di Caravaggio

Tempesta di Giorgione

 

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora

Articoli da consultare