la-zingara-addormentata-rousseau

Share

La Zingara addormentata di Henri Rousseau

Si tratta di un'immagine estremamente sofistica e complessa, di difficile interpretazione...La sagoma, dall'incarnato scuro con il bastone afferrato tra le mani, e sopra di lei un leone, gigantesco e bello, accanto ad esso, diviene paradigma dell'energia creatrice della natura.

Sullo sfondo si apre un cielo virtuale, dai colori ambigui, sembrerebbe di plastica. Potrebbe essere già notte perchè le stelle accennano la loro lucentezza, ma potrebbe essere anche l'aurora, l'alba di un giorno a venire, forse il paesaggio di un altro mondo, dove le montagne in lontananza disegnano il profilo di una catena lunare, irreale. Tra le figure e lo sfondo un fiume sacro divide i due piani, il reale dall'irreale, in verità non si capisce se l'animale stia abbeverandosi oppure se sta per divorare la donna addormentata, probabilmente l'annusa soltanto.

Immagine:"La Zingara addormentata" di Henri Rousseau

Henri Rousseau(biografia)

Tratto dalla tesi di Bruno Morelli: I Rom nell'arte

Consulta altri capolavori che rappresentano il mondo nomade

Bivacco di zingari di Van Gogh

Innamorati gitani di Otto Muller

Il giocoliere di Parigi di Marc Chagall

Zingare con gatto di Otto Muller

La gitana di Henri Matisse

Gitana con sigaretta di edouard manet

La buona ventura di george de la tour

La zingara di Frans Hals

La buona ventura di Valentin de Boulogne

Il violinista di Marc Chagall

Bohemienne di William Bouguereau

Madonna degli zingari di Tiziano Vecellio

La buona ventura di Simon Vouet

La buona ventura di Caravaggio

Tempesta di Giorgione

 

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora

Articoli da consultare