vboulogne-buona-ventura-louvre

Share

La Buona Ventura di Valentin de Boulogne

Ancora una figura di chiromante al centro della scena nell'atto di indovinare la mano di un giovane. La rappresentazione si svolge in un ambiente non di osteria ma nel mezzo di personaggi, che suonano, che cantanto o che conversano attorno ad un tavolo; proprio dietro di lei un tizio è in agguato, silenziosamente le sfila il denaro dalla borsa. E' un opera sorprendente per l'intensa indagine psicologica, giocata sugli sguardi e fatta di inquetanti silenzi. Intorno al tavolo, perno della composizione, i personaggi sono disposti indifferentemente: ora di spalle ora frontali, in un complesso schema fatto di direttrici opposte percorse da repentini spostamenti di asse.

Immagine: "La Buona Ventura" di Valentin de Boulogne - Parigi, Museo del Louvre.

Valentin de Boulogne(biografia)

Tratto dalla tesi di Bruno Morelli: Rom nell'arte

Consulta altri capolavori che rappresentano il mondo nomade

Bivacco di zingari di Van Gogh

Innamorati gitani di Otto Muller

Il giocoliere di Parigi di Marc Chagall

Zingare con gatto di Otto Muller

La gitana di Henri Matisse

Gitana con sigaretta di edouard manet

La buona ventura di george de la tour

La zingara di Frans Hals

La zingara addormentata di Henri Rousseau

Il violinista di Marc Chagall

Bohemienne di William Bouguereau

Madonna degli zingari di Tiziano Vecellio

La buona ventura di Simon Vouet

La buona ventura di Caravaggio

Tempesta di Giorgione

 

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora

Articoli da consultare