bohemienne-bouguereau

Bohemienne di William Bouguereau.

Lei appare pensosa, stanca e implorante di commiserazione, non aspetta altro che di essere ricompensata dopo aver offerto la sua melodia.E' seduta su una panchina desolata accanto ad un albero, in riva ad un fiume, forse la Senna di Parigi, sullo sfondo si notano dei ponti sotto i quali l'acqua scorre lenta; più in alto, contro il cielo chiaro e limpido, una cattedrale sbiadita si adagia sul colle, è nella stessa direzione in cui il volto della giovane ragazza guarda, appare celeste e mistica quasi a simboleggiare una Madonna che attende il suo posto, là in quella chiesa. Bella, sola, triste e angelicale, insieme al suo violino, tiene le mani intrecciate in un'attesa con i piedi nudi indica il fatalistico destino, quello dell'eterno girovagare.

Tratto dalla tesi di Bruno Morelli: I Rom nell'arte

William Bouguereau(biografia)

Immagine: Bohemienne di William Bouguereau

Consulta altri capolavori che rappresentano il mondo nomade

Bivacco di zingari di Van Gogh

Innamorati gitani di Otto Muller

Il giocoliere di Parigi di Marc Chagall

Zingare con gatto di Otto Muller

La gitana di Henri Matisse

Gitana con sigaretta di edouard manet

La buona ventura di george de la tour

La zingara di Frans Hals

La buona ventura di Valentin de Boulogne

La zingara addormentata di Henri Rousseau

Il violinista di Marc Chagall

Madonna degli zingari di Tiziano Vecellio

La buona ventura di Simon Vouet

La buona ventura di Caravaggio

Tempesta di Giorgione

 

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora

Articoli da consultare