SCUOLA SCIENTIFICA TESLIANA DI NATUROPATIA OLISTICA

morfologia

MORFOLOGIA

 

LE PARTI DEL DISCORSO

 

Le parti del discorso sono 9: 5 variabili e 4 invariabili.

Anche in un brano breve, è facile trovare insieme tutte le parti del discorso.

Ehi, Giorgio! Chi credi di essere? Sei semplicemente un ragazzo! Devi comportanti bene nel tuo interesse e devi rispettare i tuoi genitori.

 

 

VERBO : credi, essere, sei, devi, comportanti, rispettare

NOME: Giorgio, ragazzo, interesse, genitori

ARTICOLO: un, i

PRONOME: chi

AGGETTIVO: tuo, tuoi

AVVERBIO: semplicemente, bene

PREPOSIZIONE: di, nel

CONGIUNZIONE: e

INTERIEZIONIE: ehi!

Le prime cinque si dicono variabili, perché possono subire delle variazioni; le rimanenti sono invariabili, perché restano sempre invariate.

IL VERBO

è la parola per eccellenza, perché è l’elemento centrale ed insopprimibile di ogni pensiero.

È la parte variabile del discorso indicante l’azione, lo stato o il modo di essere di una persona, di un animale, di una cosa. Il verbo pertanto è strettamente legato al nome: l’uno predica l’azione (predicato), l’altro la compie (soggetto).

I verbi si dividono in transitivi ed intransitivi.

L’azione, espressa da un verbo transitivo, dal soggetto si dirige direttamente verso l’oggetto (complemento oggetto o diretto).

L’azione, espressa dal verbo intransitivo, dal soggetto non può in nessun caso collegarsi ad un complemento diretto.

 

Esempio: 1) Luigi legge(verbo trans) il giornale

soggetto pred. verbale compl. oggetto

2) Luigi      corre (verbo intrans.)

soggetto pred.verbale

 

L’ANALISI

Lo studio della grammatica permette al parlante di analizzare la struttura delle parole e la loro funzione logica. Pertanto l’analisi è di due tipi: morfologica (o grammaticale) e sintattica (o logica).

Esempio di analisi:

“Il giovane ha scritto una lettera al padre”

morfologica ---------------------------------------------------------------------------------------------- sintattica

 


 

Il articolo det.masch.sing.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------soggetto

giovane nome comune p.masch.sing.

 


 

ha scritto v. scrivere pass..pr.3.s. nome

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------predicato verbale

comune p.masch.sing.

 


 

una art.ind.femm.sing.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------complemento oggetto

lettera nome comune c. femm. sing.

 


Pin It

Partner jooble

Partner jobsora

Articoli da consultare