SCUOLA SCIENTIFICA TESLIANA DI NATUROPATIA OLISTICA

orgie

Orgia

Il gr.óργια, significava in origine "atto rituale", culto misterioso, da cui il termine "orgiasmo", ovvero celebrare le orge di tipo misterico. Il termine orgiastico divenne quindi quasi equivalente a "culto misterico". Nell'uso diffuso successivo, però, con questo termine si indicarono prevalentemente le feste associate ai baccanali, i quali in effetti sono di epoca posteriore.

Con i baccanali si conservava in parte l'evento orgiastico quale momento di negazione dell'esistente (morte), cambiamento e rinascita, ma accentuando la componente caotica (nel senso di richiamo al chaos) dell'evento. Non è chiaro in che misura l'ulteriore modificazione del termine ad indicare, oramai quasi esclusivamente, l'orgia quale manifestazione di dissolutezza, lussuria od eccentricità sia stato dovuto alla sostanziale decadenza dei vecchi rituali, all'uso strumentale di richiamo, in momenti, di crisi di quei culti, oppure prevalentemente ad interpretazioni premeditatamente distorte di tali rituali.

Dal libro "Culti misteriosi ed orientali a Pompei" di Antonio Virgili

CONSULTA ANCHE:

L'uomo e il suo posto fra gli essere viventi

Relazione tra gli essere viventi

LA ROSA: regina dei fiori

Scelta del cibo - Gli animali e le piante sono sempre in grado di scegliersi il cibo di cui abbisognano.

La fabbricazione del cacio

Una lezione di vita la storia di 100 Euro

La margherita - simbologia e significato

Pane - simbologia

TAU - simbologia

Organi di presa nelle piante

La caccia

 

Pin It

Partner jooble