sangregorio

DUOMO di SAN GREGORIO MAGNO

MONTE PORZIO CATONE

Il primo Duomo di San Gregorio Magno


Come tramandano tutte le fonti in nostro possesso il Duomo di San Gregorio Magno fu voluto da Papa Gregorio XIII, il quale, visitando i dintorni di Frascati e spingendosi fino a Monte Porzio, colpito dalle condizioni di vita della popolazione, priva di assistenza spirituale, il 1 giugno 1580 decretò con propria Bolla che venisse costruita una chiesa dedicata a San Gregorio Magno.
La Parrocchia di San Gregorio Magno venne eretta canonicamente con lo stesso documento papale.
La chiesa venne edificata nel punto più alto del colle (451 m), sul terreno donato da Giovanni della Molara. Secondo quanto disposto nella Bolla essa fu costruita ampia e capace, con fonte battesimale e cimitero, ornata di pitture ed arredi; venne poi dotata di rendite, fu assegnata in giuspatronato alla famiglia del Papa (i Boncompagni) e, per evitare che dovesse sottostare alla Chiesa di Frascati, venne elevata ad Arcipretura, con privilegio di nomina ai Cardinali della famiglia papale.
Purtroppo non ci è giunta alcuna notizia sulla sua prima edificazione, se non un disegno ad essa coevo.

 


Si è invece conservato il suo portale d’ingresso: esso è l’attuale portale d’ingresso della casa parrocchiale, ove è ancora ben visibile e leggibile l’iscrizione dell’architrave “D. GREGORIO” (A San Gregorio).
Nel 1616 questa chiesa fu trasferita, in stato di completo abbandono, in giuspatronato alla famiglia Borghese e Scipione Borghese; tra il 1616 e il 1623, si preoccupò di restaurarla per riconsegnarla al culto divino.
Dai resoconti delle Visite apostoliche del 1636 e del 1660 abbiamo notizie del suo aspetto interno: di forme “ampie e magnifiche”, a navata unica con tre altari, il Duomo conteneva pale e arredi liturgici pregevoli.
Nulla si sa dell’architetto che la progettò (forse Martino Longhi, architetto di fiducia di Gregorio XIII ed attivo a Frascati negli anni precedenti) e degli artisti che vi lavorarono per abbellirla con le loro opere.
Questo primo Duomo di S. Gregorio Magno venne poi distrutto nel 1666, quando fu abbattuto per costruire l’attuale, utilizzando l’area già occupata dal vecchio con l’aggiunta di una parte di terreno retrostante.

 

 

  • Foto concessa dalla fam. P. Bassotti di Monte Porzio Catone




Parrocchia San Gregorio Magno
Piazza Duomo 7 - 00040 MONTE PORZIO CATONE (RM)
PRO MANUSCRIPTO – MONTE PORZIO CATONE, AGOSTO 2003

 

CONSULTA ANCHE:

Duomo di San Gregorio Magno - benvenuto

Duomo di San Gregorio Magno - Cappella della Beata Vergine Maria

Duomo di San Gregorio Magno - Cappella di Sant'Antonio Martire

Duomo di San Gregorio Magno - altare di Sant'Antonio da Padova

Duomo di San Gregorio Magno - altare della Madonna

Duomo di San Gregorio Magno - altare maggiore

Duomo di San Gregorio Magno - attuale Duomo

La cattedrale di Sees

Il sepolcro di Priscilla

Sant'Antonino - preghiera

Sant'Antonino - la storia

Getsemani di Paestum

Pin It

Partner jooble

Partner jobsora

Articoli da consultare